2 Marzo 2024

PRESENTATO IL PROGETTO “VIAGGIO NEL VALLO DI DIANO”

0

“VIAGGIO NEL VALLO DI DIANO”: MERAVIGLIE TUTTO L’ANNO IN SEI COMUNI VALDIANESI: A TEGGIANO IL 27 AGOSTO GLI “ZERO ASSOLUTO”

Riceviamo e Pubblichiamo

Nella suggestiva location del Complesso della SS. Pietà, a Teggiano, è stato presentato “Viaggio nel Vallo di Diano tra cultura, tradizione ed enogastronomia“, progetto che intende valorizzare la storia, la cultura, il patrimonio artistico, l’enogastronomia e le tradizioni locali attraverso un itinerario che coinvolge sei Comuni del Vallo di Diano. Insieme a Teggiano, partner capofila, l’iniziativa vedrà protagonisti i Comuni di Sala Consilina, Sassano, San Rufo, San Pietro al Tanagro e Monte San Giacomo.

Viaggio nel Vallo di Diano, meraviglie tutto l’anno” è lo slogan che racchiude il senso del progetto: una serie di interessantissimi appuntamenti, in calendario tra agosto e dicembre 2023, consentiranno di prolungare ben oltre l’estate la proposta di eventi che hanno in comune una forte attrattività per un variegato tipo di target. E che contribuiranno ad arricchire la vivacità del territorio valdianese, puntando anche a uno sviluppo turistico più duraturo.

Gli eventi principali del programma riguardano tutte le componenti significative del territorio valdianese: dal turismo culturale e artistico a quello religioso, dal turismo enogastronomico a quello ambientale e delle tradizioni popolari. Il tutto in sinergia e complementarità con una serie di iniziative delle associazioni che operano sul territorio.

Alla conferenza stampa di presentazione del progetto, moderata dalla giornalista Antonella D’Alto, insieme al primo cittadino di Teggiano Michele Di Candia hanno preso parte tra gli altri Francesco Cavallone, sindaco di Sala Consilina, Domenico Rubino, sindaco di Sassano, Michele Marmo, sindaco di San Rufo, Antonio Pagliarulo, presidente del Consiglio Comunale di San Rufo, e Aldo Manno, assessore del comune di Monte San Giacomo. Presente anche Patrizia Laudano, responsabile di progetto.

Tutti hanno convenuto sull’importanza di “fare rete” e sulla necessità di estendere oltre il periodo estivo l’appeal turistico dei Comuni del Vallo di Diano, intercettando nuovi flussi turistici attraverso un ampliamento dell’offerta.

Da agosto a dicembre tutti i comuni coinvolti avranno modo, attraverso molteplici e diversificati eventi, di far emergere le rispettive vocazioni culturali, storiche, artistiche, religiose, ambientali ed antropologiche. Ognuno offrendo il proprio fondamentale contributo ad un meraviglioso “Viaggio nel Vallo di Diano”, finalizzato a far riscoprire il territorio in un periodo prolungato dell’anno, ampliando così, di fatto, l’offerta turistica regionale.

I primi appuntamenti di “Viaggio nel Vallo di Diano” sono in programma a Teggiano, il 26 e il 27 agosto.

Si comincia sabato 26 agosto, con Art…eggiano 2023, a partire dalle 20:30 nella Piazza della frazione di San Marco, appuntamento organizzato dalla Parrocchia di San Marco che vuole creare un ponte tra il passato e il presente, da percorrere verso un futuro ricco di speranza e positività. Protagonisti assoluti saranno i giovani, bambini e ragazzi valdianesi, impegnati a portare sotto i riflettori quella sapiente creatività frutto di operosità e abilità manuali che rappresentano un fondamentale patrimonio artigianale del Vallo di Diano. “L’arte -sottolineano gli organizzatori- è il filo prezioso che unisce il passato al futuro”.

Domenica 27 agosto nel Centro Storico di Teggiano è in programma una imperdibile “Notte Bianca”, per continuare ad assaporare pienamente il gusto di questa scoppiettante estate 2023. Momento clou della serata sarà il concerto gratuito degli “Zero Assoluto”, che alle ore 22:00 saliranno sul palco allestito in Piazza San Cono.

Il duo romano composto da Matteo Maffucci e Thomas De Gasperi, tornato finalmente a suonare dal vivo, ripercorrerà a Teggiano 20 anni di carriera, dai successi dei primi anni Duemila fino agli ultimi brani. Tra i massimi esponenti della musica pop italiana, gli Zero Assoluto con brani come Svegliarsi la mattina, Semplicemente e Per dimenticare, sono stati il punto di riferimento di una intera generazione che oggi li considera come i fratelli maggiori della nuova scena pop. Senza dimenticare il successo dei singoli pubblicati negli ultimi due anni come Cialde, con la collaborazione di Colapesce, Fuori noi (featuring Gazzelle) e Astronave, scritto sempre insieme a Gazzelle e prodotto da Federico Nardelli. Più che uno spettacolo sarà una festa” assicurano Matteo e Thomas.

La Notte Bianca teggianese proseguirà con i “Vuela Bailando Reggaeton”, scatenato gruppo di musicisti e cantanti che animano da anni feste e piazze cittadine. Il loro genere musicale “reggaeton”, nato intorno agli anni ‘80 a Porto Rico e Panama, è il risultato della contaminazione del reggae jamaicano con le sonorità caraibiche e con l’hip-hop americano. Ne deriva un ritmo coinvolgente, che in musica e testi esalta l’allegria, la gioia di vivere e l’amore per la musica.

Abbiamo voluto questo doppio appuntamento il 26 e 27 agosto – spiega il sindaco di Teggiano Michele di Candia– perché si inserisce perfettamente in questa estate teggianese, che è stata caratterizzata dal grandissimo successo della nostra bellissima manifestazione dedicata alla Principessa Costanza, ma anche da una variegata offerta non stop di eventi culturali ed opportunità di socializzazione e di divertimento. In particolare, la «Notte Bianca» rappresenta una iniziativa inedita, convinti come siamo che non bisogna mai fermarsi, ma invece sperimentare sempre idee nuove e proposte attrattive. In questa prospettiva -conclude Di Candia- è racchiuso anche il senso del progetto «Viaggio nel Vallo di Diano», che consentirà ai comuni valdianesi coinvolti di prolungare la loro estate da agosto a dicembre. E che vuole lanciare anche un messaggio molto importante: soltanto insieme si vince”.

“VIAGGIO NEL VALLO DI DIANO TRA CULTURA, TRADIZIONE ED ENOGASTRONOMIA”

INTERVENTO CO-FINANZIATO DALLA REGIONE CAMPANIA A VALERE SUL POC CAMPANIA 2014/2020. RIGENERAZIONE URBANA, POLITICHE PER IL TURISMO E LA CULTURA. PROGRAMMA UNITARIO DI PERCORSI TURISTICI DI TIPO CULTURALE, NATURALISTICO ED ENOGASTRONOMICO DI PORTATA NAZIONALE ED INTERNAZIONALE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *