13 Aprile 2024

Redazione

Il tutto è accaduto qualche giorno fa, a Caselle in Pittari, dove un anziano del posto, ma residente a Villammare, ha acquistato un gratta e vinci, vincendo 50.000,00 euro. Purtroppo, due persone, a quanto sembra conoscenti dello stesso, i due sono riusciti a farsi aprire casa – erano sicuramente conosciuti dallo stesso – con un espediente, hanno sottratto il tagliando al pensionato. Successivamente si sono recate in una ricevitoria di Padula per riscuotere l’importo. Ma grazie ai sistemi di controlli delle vincite, sono stati scoperti dai carabinieri della stazione dei Carabinieri di Sanza, dove il malcapitato pensionato aveva sporto denuncia, e per “ladri” iniziano i guai.

Si tratta di due giovani e un imprenditore di Montesano sulla Marcellana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *