13 Aprile 2024

Vallo della Lucania – Svuota i conti per sottrarre il denaro al fisco 3 persone indagate per riciclaggio

0

di Francesco Sampogna

La guardia di finanza di Salerno, su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, guidata dal procuratore capo Antonio Ricci, ha eseguito un decreto di sequestro preventivo, finalizzato alla confisca per equivalente, nei confronti di 3 soggetti. Perquisizioni e sequestri per oltre 3 milioni di euro nel Cilento nei confronti di tre persone indagate per i reati di riciclaggio, autoriciclaggio e trasferimento fraudolento di valori. L’indagine avviate nell’anno 2021, sulla base di alcune segnalazioni di operazioni sospette, inerenti al rilevamento di movimentazioni anomale di capitali da parte di uno degli indagati, un imprenditore cilentano, a carico del quale gravava un debito con il Fisco di oltre un milione di euro. I Finanzieri con gli accertamenti hanno successivamente scoperto una serie di operazioni bancarie e di altre condotte fraudolente realizzate dall’uomo che, con l’aiuto di due familiari, avrebbe effettuato numerosi trasferimenti di denaro (a mezzo assegni, bonifici, ricariche di carte prepagate, depositi di contanti provenienti dallo smobilizzo di titoli), finalizzati a “svuotare” i propri conti correnti, in modo da scongiurare o comunque ostacolare eventuali azioni di recupero crediti da parte dell’Erario. Per garantire il recupero delle somme indebitamente percepite, il G.I.P. del Tribunale, su richiesta della Procura, ha quindi disposto nei confronti degli indagati il sequestro preventivo, finalizzato alla confisca diretta e/o per equivalente, di beni mobili, immobili e risorse finanziarie, per un ammontare complessivo di oltre tre milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *