30 Maggio 2024

dal Web – Facebook (dal profilo di Ernesto Apicella)

la poesia è “Quanno Partisti ” di Giuseppe De Vita, mentre la foto è del monumento dell’Emigrato

Cilentano innalzata a Gioi Cilento!!!

“Quanno partisti, patre,

ppe l’America a la ventura,

nno responsorio nguoddo nne lasciasti.

Nui, zichi, parìamo orfanieddi,

spiersi inta la via.

La tofa re lo postale

tinìa e ancora tene

sapore re tofa re navi.

Inta la vigna, mogliereta, s’accirìa re fatìa,

ppe spenne ddo fuoco re gioventù

ca inta re ardìa.

ìa ppe la casa, màmmeta ‘nzallanuta,

e li iuorni e la vita le conzumava senza fantasia.

Quanno tornasti, patre,

roppo tant’anni, a stiento,

come sponta n’ato fiore ‘ncoppa lo milo

roppo nna gelata r’abbrile,

accussì spontarono, tra re nui, li sguardi,

le parole, le cunbirenze.

‘Ncasa nosta, a lu Ciliento,

avìa fatto meno ranni la uerra”.

(Giuseppe De Vita)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *