30 Maggio 2024

di Sampogna Francesco

La casa museo José Ortega si trova a Bosco. È stata per alcuni anni la dimora del pittore e scultore che in quanto antifranchista rimase a lungo in esilio tra Italia e Francia.

A Bosco vi giunse nel 1980, acquistò casa e la riempì delle proprie opere d’arte.

«Qui ho trovato un’angoscia e una miseria che sono quelle della mia gente. Ho ritrovato i colori della mia terra. Qui mi sono fermato perché la pelle dei braccianti, come quella dei contadini spagnoli, è secca e scura». Queste le parole con cui il Pintòr descrivere i motivi per cui ha scelto San Giovanni a Piro e la sua frazione Bosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *