2 Marzo 2024

10 ottobre, San Daniele: l’incontro ad Agropoli con San Francesco

0

di Antonella Casaburi

Il 10 ottobre si celebra San Daniele Fasanella da Belvedere. Detto anche San Daniele Martire, il Santo calabrese è molto sentito nel Cilento: è qui infatti, ad Agropoli, che nel dicembre 1219 avvenne lo storico incontro religioso fra San Daniele da Belvedere e San Francesco d’Assisi.

San Daniele aveva nobili origini: apparteneva a un’antica e nobile famiglia di origine longobarda che secondo alcuni storici discendeva dalla dinastia dei Principi di Salerno.

Fonti antiche fanno risalire al 1219 l’ incontro tra San Francesco, di ritorno dalla Terra Santa, e San Daniele, che all’epoca era un sacerdote. I due Santi si conobbero nello “Spedale Templare della Marina”, ad Agropoli. San Daniele, che in quanto prete secolare non aveva il voto di povertà, quel dicembre del 1219, ascoltando ad Agropoli la parola di San Francesco ne fu talmente colpito da decidere di entrare nel suo Ordine. Divenne così un Sacerdote dei Frati Minori. Ad Agropoli l’incontro col Santo di Assisi cambiò totalmente la vita di San Daniele, che morì martire per diffondere la parola di Dio secondo l’insegnamento di San Francesco.

Il 10 ottobre si celebra San Daniele Martire, e molti sono i cilentani che portano il nome di questo Santo che nel Cilento conobbe San Francesco, entrò nel suo Ordine e morì martire in Oriente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *