29 Febbraio 2024

Al via i servizi di nidi e micronidi di infanzia nel comprensorio del Consorzio Sociale Vallo di Diano, Tanagro e Alburni

0

Di Lorenzo Peluso

Sala Consilina (SA) – Al via i servizi di nidi e micronidi di infanzia a gestione associata per l’anno educativo 2023-2024 del Consorzio Sociale Vallo di Diano, Tanagro e Alburni. Lunedì 25 settembre partiranno formalmente tutte le attività nei nidi e micro nidi ubicati nei Comuni di Atena Lucana e Sala Consilina; Auletta, Montesano Sulla Marcellana, Padula, Polla, Sant’Arsenio, Sanza, Sassano e Teggiano. Intanto è in corso una due giorni promossa dal Consorzio Sociale Vallo di Diano Tanagro e Alburni di incontri informativi per le famiglie del comprensorio (380 famiglie in due giorni) e con gli amministratori locali per raccogliere ogni tipo di indicazione utile al fine della più efficace collaborazione nel buon funzionamento delle strutture e dei servizi di nidi e micronidi di infanzia a gestione associata. Il Direttore generale del Consorzio Sociale, Antonio Florio ha sottolineato come sia necessario il momento di confronto con le famiglie, con i genitori dei piccoli affidati alle strutture educative. “Il genitore è un partner fondamentale in questo percorso di crescita dei propri figli; con loro è necessario il coinvolgimento attivo nei processi di condivisione delle scelte educative. La partecipazione delle famiglie contribuisce alla diffusione di una cultura educativa che si basa sull’ascolto e sul dialogo” ha affermato il Direttore Florio. Ad accogliere le famiglie dei piccoli nelle strutture ospitanti anche la Responsabile Servizio nidi e micronidi del Consorzio Sociale, la dottoressa Carmen Campiglia. “Noi crediamo molto in questo percorso di sinergia con le famiglie. Il nostro è un gioco di squadra finalizzato a riconoscere il nido come comunità educante, in cui genitori e educatori, in modo simbiotico si adoperano con responsabilità, nei processi educativi e nella cura del benessere psicofisico dei bambini” ha affermato la Campiglia.

Un lavoro prezioso di concertazione e pianificazione di un percorso educativo strutturato che si basa sul rapporto di fiducia che le famiglie hanno nei confronti dell’operato del Consorzio Sociale e dei suoi attenti collaboratori. Nella giornata di ieri sono state incontrate 250 famiglie del comprensorio. Oggi sarà il turno di altri 130 nuclei genitoriali.

“Avvertiamo con responsabilità il compito che ci viene affidato dalle giovani madri e dai padri di questi piccoli cittadini di domani – ha sottolineato il Presidente del Consorzio Sociale, Vittorio Esposito – lo dico spesso e lo ripeto anche ora, il rapporto di fiducia tra educatori e genitori, dunque tra Istituzioni e famiglia, è un dono prezioso che non possiamo tradire. La responsabilità dei nostri educatori si basa sul coinvolgimento della singola famiglia che con lealtà e stima reciproca collabora al percorso educativo. Ci sforziamo di fare il meglio; un grande impegno in questa direzione è profuso quotidianamente da tutto il Consiglio di amministrazione del Consorzio, dai nostri validissimi collaboratori, dal Direttore e dai dipendenti del Consorzio. La forza del nostro operato, tuttavia, risiede nel rapporto costante di collaborazione ed ascolto che abbiamo con le amministrazioni locali con le quali cerchiamo di offrire risposte concrete alle esigenze reali dei cittadini che vivono nel nostro comprensorio” ha concluso il presidente Vittorio Esposito. Dunque fissata la data di apertura delle strutture a lunedì 25 settembre, nonostante al momento ci siano ancora 30 bambini in lista d’attesa per la collocazione.

Sala Consilina (SA) 20.09.2023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *