2 Marzo 2024

46 ARTISTI IN GARA PER “SALA… IERI, OGGI E DOMANI”. IL 20 SETTEMBRE L’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA

0

In “Viaggio nel Vallo di Diano”: non soltanto da tutta la Campania, ma anche dal Molise, oltre che dalla Calabria e dalla Basilicata. Sono arrivati da diverse regioni i 46 artisti che hanno accettato la sfida lanciata dal Concorso di Pittura Estemporanea ““Sala… Ieri, Oggi e Domani”, organizzato dalla Città di Sala Consilina, in collaborazione con l’Associazione Allegra Core, con la consulenza di Lucio Mori e il patrocinio della Banca 2021.

Il concorso, inserito nel Progetto “Viaggio nel Vallo di Diano”, ha visto per una intera settimana gli artisti impegnati a rappresentare la loro “visione” di Sala Consilina, immortalandone uno scorcio e restituendo attraverso la loro arte immagini suggestive ed evocative della città. Una prova impegnativa, non soltanto dal punto di vista “tecnico” ma anche sotto l’aspetto “concettuale”, perché il tema del Concorso richiede di interpretare l’identità territoriale e senza tempo della città capofila del Vallo di Diano e della sua comunità.  Riuscirci arrivando probabilmente per la prima volta a Sala Consilina dalle province di Salerno, Napoli, Caserta ed Avellino, ma anche da Campobasso, Cosenza e Potenza, rappresenta una “sfida nella sfida” che coglie in pieno lo spirito del Progetto “Viaggio nel Vallo di Diano”, le cui attività hanno in comune una forte attrattività verso il territorio valdianese rivolta ad un variegato tipo di target.

Sala Consilina diventa dunque protagonista assoluta del “Viaggio nel Vallo di Diano”, a partire proprio dall’inaugurazione della mostra legata al Concorso “Sala… Ieri, Oggi e Domani”, in programma mercoledì 20 settembre alle ore 18:30 presso Palazzo Fiordelisi.

Lo storico edificio, prospiciente a Piazza Umberto I, è di proprietà comunale ed è stato recentemente oggetto di importanti lavori di ristrutturazione, voluti per poterlo destinare ad attività pubbliche. L’allestimento della mostra con le 46 tele iscritte al Concorso, visionabili fino al prossimo 30 settembre, rappresenta quindi un perfetto esempio delle sue potenzialità. 

È un compito sicuramente non semplice quello che attende la qualificata Giuria del Concorso, che dovrà decidere a quali opere assegnare i premi messi a disposizione dalla Banca 2021. L’Istituto di Credito con sede a Vallo della Lucania, presieduto da Pasquale Lucibello, ha voluto fortemente sostenere questa importante iniziativa culturale, confermando la propria vicinanza al Vallo di Diano e a Sala Consilina, e l’impegno per le comunità locali, da sempre finalizzato alla crescita del territorio.

Il Concorso prevede premi consistenti, per un totale di 2mila euro: 1000 euro al primo classificato, 700 euro al secondo e 300 euro al terzo. Inoltre, la giuria si riserva di assegnare ulteriori riconoscimenti ad alcune delle opere più significative. Le premiazioni avverranno il 30 settembre alle ore 20:00 in Piazza Umberto I.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *