2 Marzo 2024

Bulgaria, grande successo per la Cucina Italiana/Cilentana/Cellese protagonista al Festival Internazionale della cucina tradizionale

0

di Antonella Casaburi

La Cucina Italiana/Cilentana/Cellese si è distinta in Bulgaria nel IIIrd International Festival of Traditional Foods “United Bulgarians”, evento gastronomico di assoluto rilievo che si è svolto il 26 e 27 agosto 2023 presso l’Historical Park Festival Zone. Nel tradizionale festival gastronomico bulgaro il team italiano è stato composto dai giovanissimi e talentuosi chef Cellesi Giuseppe Gerundo, Cesare Giella e Orazio Pisciottano, che frequentano la scuola alberghiera di Sapri. Ad accompagnarli Angelo Carelli, collaboratore dell’Associazione Culturale fondatrice del Parco Storico della Bulgaria.

In due intense giornate ricche di eventi, nello spettacolare e suggestivo Parco Storico di Neofit Rilski si sono avvicendati spettacoli dimostrativi in abiti storici, corse a cavallo, prove con l’arco, visite a riproduzioni degli ori scoperti in Bulgaria,visite a realistiche riproduzioni di tutte le Ere della Nazione Bulgara: dal Neolitico al periodo dei Traci, di Roma, dei Proto- Bulgari, degli Slavi, del Primo e del Secondo Regno Bulgaro.

Hanno partecipato stand provenienti dalle terre che fecero parte del Primo Regno Bulgaro: Grecia, Bulgaria, Indonesia, Ucraina, Turchia, Armenia, Macedonia … e l’Italia, rappresentata dal team di Celle di Bulgaria! Qual è il legame fra i Bulgari e l’Italia? Il legame è il Comune cilentano di Celle di Bulgheria, come si evince dal nome del borgo medioevale italiano fondato dai Bulgari del Principe Khan Alzeco. La statua del Principe bulgaro Khan Alzeco, presente in Patria e in Italia, nella piazza di Celle di Bulgheria, ricorda il saldo legame fra i due popoli: fra la Bulgaria e i discendenti di quei bulgari che, giunti al seguito del Principe, decisero di restare dando origine al nucleo originario del borgo medioevale di Celle di Bulgheria.

Nel prestigioso contesto gastronomico del IIIrd International Festival of Traditional Foods “United Bulgarians”, presso l’Historical Park Festival Zone, il team italiano guidato da Angelo Carelli, collaboratore dell’Associazione Culturale fondatrice del Parco Storico della Bulgaria, e composto dagli chef Cellesi Giuseppe Gerundo, Cesare Giella e Orazio Pisciottano, con competenza e passione ha preparato pietanze tipiche Cilentane/Cellesi: ciauedda, ciambotta, pasta e peci, pasta alla cilentana, cuccia, ceci e pomodoro, polpette di patate, pennette al sugo e tanto altro ancora per esaudire le numerosissime richieste. In Bulgaria, nella splendida location del Parco Storico di Neofit Rilski, il team italiano guidato da Angelo Carelli è riuscito a far conoscere e apprezzare ad un pubblico internazionale i piatti e i prodotti della nostra terra: il Cilento. Alla nostra domanda su quali siano state le pietanze più gradite del loro stand, Angelo Carelli ci svela che i visitatori hanno moltissimo gradito la pasta al sugo e la pasta e ceci; e più di tutto la pasta alla cilentana!

Giuseppe Gerundo, Cesare Giella e Orazio Pisciottano, coordinati da Angelo Carelli, sono stati eccelsi ambasciatori della nostra cucina, hanno portato in Bulgaria piatti che raccontano il territorio e il patrimonio gastronomico cilentano e cellese, riuscendo ad accendere i riflettori sulla ricchezza culinaria del nostro meraviglioso territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *