22 Giugno 2024

CONTINUA LA SPOLIAZIONE DEGLI SPORTELLI BANCARI NELLA REGIONE CALABRIA

0

di Rodolfo Bava

Ma cosa sta avvenendo nella nostra Italia? Una considerevole diminuzione degli Istituti Bancari nelle città italiane. Infatti, nella nostra nazione, esiste un’area grande quanto Lombardia, Veneto e Piemonte completamente priva di sportelli bancari.

Pertanto, saranno ben gravi i disagi per gli anziani, per la mancanza di detti servizi. La CISL ha fatto sentire la sua voce, su detto argomento, lanciando da oltre un anno lo slogan: “Osservatorio sulla desertificazione bancaria”.

La Calabria, come al solito è fanalino di coda con appena 18 sportelli ogni 100 mila abitanti. Vibo Valentia è all’ultimo posto, preceduta dalla provincia di Cosenza. A poca distanza Catanzaro e Reggio Calabria.

Migliore la situazione in provincia di Crotone. Forse, grazie ai vari sportelli della BPER e a diverse piccole Banche a carattere locale.

Privi di sportelli bancari Cutro e Strongoli in provincia di Crotone; Mileto in provincia di Vibo; Gioiosa Ionica e Motta Santa Lucia in provincia di Reggio Calabria; Chiaravalle e Gizzeria in provincia di Catanzaro.

Pertanto, la Regione Calabria dovrebbe premurarsi di mettere fine alla continua spoliazione degli sportelli bancari.

Responsabile, anche, se non soprattutto, il rilascio del Bancomat, da pochissimi anni. Uno strumento con il quale si può prelevare e versare del denaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *