20 Febbraio 2024

Isola Capo Rizzuto: Lungo mare e messa in sicurezza Torre Vecchia: Capo Rizzuto pronta a cambiare volto

0

Riceviamo e pubblichiamo

Continuano senza sosta i lavori sul lungo mare di Capo Rizzuto e nell’area circostante la Torre Vecchia, importante bene storico del territorio e simbolo della frazione. Due lavori importanti che tra i vari investimenti ministeriali, regionali e comunali sfiorano un totale di circa 5 milioni di euro di finanziamento. Nello specifico si tratta nell’area del lungomare devastata negli anni scorsi e rimasta chiusa per circa 7 anni, creando un enorme disagio per residenti e turisti oltre che un grave danno d’immagine per il territorio e in particolare per la frazione. Una volta terminati i lavori di messa in sicurezza, che prevedono l’installazione di una serie di tiranti di ancoraggio, quasi terminati, si procederà poi con altri lavori di ripristino per poi procedere con la bitumazione e quindi con l’intervento di rigenerazione urbana che prevede l’arredo urbano del lungo mare con un intervento di € 610.615,00, già finanziato con decreto del Ministero dell’interno, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze e del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile, il 30 dicembre 2021, insieme ad altri cinque progetti sparsi su tutte le frazioni per un totale di € 5 milioni.

Per quanto riguarda l’area antistante la Torre Vecchia invece, l’intervento è mirato alla salvaguardia del bene storico, che negli anni, causa l’erosione marina, si è avvicinato prepotentemente allo strapiombo con il serio rischio crollo. In questo caso l’ultimo lavoro, iniziato nelle scorse settimane, prevede un intervento una palificata tirantata, che a lavori ultimati sarà completamente interrata e non arrecherà alcun impatto visivo. Lo sviluppo della palificata è composto da 16 pali della larghezza di 2 metri e una lunghezza totale di 22,6 metri, costituita da tre blocchi, ciò per mettere al riparo la Torre da un eventuale avanzamento dell’erosione che nei prossimi mesi dovrebbe essere rallentata con l’installazione di una barriera soffolta in mare in grado di dissipare il moto ondoso, favorire lo scorrimento della sabbia verso la riva e contrastarne il ritorno. Insomma, nel giro di poco tempo sia il lungomare che l’area della Torre Vecchia torneranno ad essere sicuri e fruibili, a lavori ultimati il litorale di Capo Rizzuto avrà un volto nuovo, sicuramente più bello ed attrattivo anche ai fini turistici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *