28 Febbraio 2024

LA GIUSTIZIA E UNA DELLE PRIORITA’ CHIESTA DALL’EUROPA ALL’ITALIA

0

Rubrica «Informazione Giuridico e Culturale» a cura di Pietro Cusati detto Pierino

 La pandemia ha inciso e continua ad incidere  anche sul settore della giustizia. La depenalizzazione, la separazione delle carriere,le intercettazioni telefoniche,  misure che possono restituire credibilitaÌ al  sistema penale, anche nella prospettiva delle richieste dell’Unione Europea per i fondi del Recovery fund. Il Ministro della giustizia on. Carlo Nordio è molto sensibile su questi temi e sui quali  si misureraÌ la partita tra le forze parlamentari che hanno a cuore i principi del giusto processo penale,civile ,tributario,  amministrativo, dell’ordinamento giudiziario , le disposizioni in tema di esecuzione della pena , i reati agroalimentari , il  codice della crisi d’impresa,applicazione del . Codice Rosso che  ha introdotto numerose misure per fronteggiare la grave piaga della violenza sulle donne. Inoltre  occorre  accelerare il progetto di collaborazione interistituzionale sul sistema di contrasto ai fenomeni corruttivi denominato “Alleanza contro la corruzione” cui partecipano i vertici delle massime istituzioni giudiziarie ed economiche del Paese, i Presidenti di Corte di Cassazione, Consiglio di Stato, Corte dei Conti, Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, Procuratore generale presso la Corte di Cassazione, ANAC, Governatore della Banca d’Italia. Grazie al compianto  Giovanni Falcone  l’Italia si eÌ confermata Paese guida nelle politiche di contrasto alle mafie,nonostante  l’enorme opportunitaÌ che la pandemia si sta rivelando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *