13 Aprile 2024

Rubrica: Tradizioni e Innovazionia cura di Francesco Sampogna

Nel 2021 nasce Cruscò: il primo ed inimitabile liquore al peperone crusco, il re della cucina lucana e della sua più autentica tradizione.

Cruscò, liquore dolce e piccante, ideato da Anna Galasso e suo marito Vincenzo che nel 2010, dopo aver perso il lavoro, decisero di creare un’impresa propria, creando “La Fenice”. Ingrediente simbolo della Basilicata, il peperone crusco, utilizzato per condire i tanti piatti tipici lucani o da assaporare come snack durante gli aperitivi. Quindi l’evoluzione e l’innovazione del peperone crusco, è Cruscò, il liquore ideato dalla coppia, e hanno scommesso di rimanere in Basilicata e creare un’impresa propria. Nasce così, dall’esigenza e dalla voglia di non lasciare la propria terra e trasferirsi al Nord, l’azienda agricola “La Fenice”, situata a Baragiano, prima con la coltivazione di semi di finocchietto selvatico utilizzati soprattutto dai salumifici per la produzione della Lucanica e poi, con la produzione di liquori dai sapori e profumi della propria terra. Dopo tante sperimentazioni, è nato Cruscò e della scelta di ricostruire il proprio futuro in Basilicata.

Cruscò, deriva dall’infusione di peperone crusco, produzione propria, spezie, aromi naturali e peperoncino che conferisce al prodotto una piacevole piccantezza. È realizzato con miele di bosco di origine lucana, quindi è senza zucchero. Nel rispetto della tradizione dopo la raccolta e l’essicazione, il peperone, privato dei semi, riposa in infusione nell’alcol e spezie. I peperoni vengono poi inseriti a mano nelle bottiglie per continuare il processo di infusione. Comunica tutta la lucanità possibile, esaltando i territori e le tipicità della Basilicata.

Cruscò nella variante dolce e piccante – con l’aggiunta di peperoncino – è un liquore unico, le volteggianti forme del peperone – varietà corno di capra coltivate dall’Azienda Agricola La Fenice – percorrono tutta l’elegante bottiglia e si tuffano in un liquore prezioso armonizzato da spezie ed addolcito da miele di bosco di origine lucana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *