23 Luglio 2024

Rubrica: di Mario Fortunato da «Cronista di Strada» del 14 gennaio 2023

Grande emozione a Casaletto Spartano per la bella favola di Vincenzo Lettieri. Il diciasettenne, dal Gozzano approda all’Empoli. Un meraviglioso salto, dalla serie D alla massima serie Nazionale. La squadra toscana è tra le più apprezzate nel lancio dei giovani. Del bomber di origini cilentane si dice un gran bene.

I suoi genitori, Francesco Lettieri e Nicolina Lovisi, si erano trasferiti poco più di vent’anni fa ad Armeno, in provincia di Novara, dove risiede una numerosa comunità casalettana. La mamma Nicolina, per coronare il suo sogno d’amore con Francesco, lasciò la Germania, dove abitava con la famiglia, per seguire il giovane marito in Piemonte.

Vincenzo viene alla luce, nel 2006, a Borgomanero. Gli viene dato il nome del nonno, vecchio presidente, alla fine degli anni 80, dell’Atletico Spartano, la seconda squadra del paese militante nella Terza Categoria, che si divideva il tifo con il Casaletto del presidente Nicolino Falce.

Sin da piccolo, mostra passione e grande attitudine nell’arte pedatoria. A soli sei anni, entra nella scuola calcio di Riviera d’Orta, dove rimane fino al 2017; gioca per tre stagioni nelle giovanili dell’Alessandro calcio, prima di passare all’Accademia Borgomanero (Under 15) e all’Arona calcio (under 16); a inizio di questa stagione viene trasferito al Gozzano, dove si fa conoscere a suon di gol tra gli Juniores Nazionali, per poi esplodere in serie D, mettendo a segno la rete decisiva nel pareggio con lo Stresa Vergante.

Notato da osservatori dell’Empoli, qualche giorno fa, è entrato a far parte della compagine toscana che disputa il campionato di Serie A.

Il giovane di origini casalettane, oltre a giocare bene al calcio, frequenta il terzo anno di Ragioneria (AFM).

“È una soddisfazione immensa per tutta la cittadinanza” afferma Enrico Galatro, assessore allo Sport del Comune di Casaletto Spartano. “Anche a nome dell’Amministrazione Comunale, esprimo le più vive congratulazioni, per un futuro roseo e ricco di traguardi importanti. É ragazzo che abbiamo visto crescere. Ogni estate è qui con noi. Da vecchio calciatore posso assicurare che è un vero talento e ne sentiremo parlare. Lo seguiremo con grande trepidazione, e lo aspettiamo per festeggiare insieme l’inizio, speriamo, di una splendida e lunga carriera” conclude Galatro. Seguiremo anche noi con interesse ed emozione le vicende del giovane Lettieri, con l’auspicio che possa conquistare grandi traguardi sportivi e regalare soddisfazioni alla famiglia e ai tanti amici che lo seguiranno dal Piemonte e dalla Campania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *