19 Luglio 2024

Di Redazione

Avrebbero falsificato la firma del presidente del tribunale di Vallo della Lucania, per poi trasferire su un conto ad hoc 280mila euro, destinati invece ad un 29enne di Agropoli con disabilità al 100%. A processo, che si terrà a Napoli, finiscono un calabrese (residente ad Agropoli), un imprenditore di Pagani ed una terza persona di Novara. I 3 dovranno rispondere, a vario titolo, di falso, truffa, riciclaggio, sostituzione di persona e possesso di documenti falsi. A denunciare il caso nel 2019 è stata la sorella del ragazzo, avvertita dalla compagnia assicurativa dell’avvenuto svincolo della somma, pari ad oltre 280mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *