21 Giugno 2024

di Francesco Sampogna

Il liquore circolare ottenuto da corteccia d’arancio. Nato in tempo per le festività Amara Bark Il nuovo liquore Amara Bark è per intenditori: la corteccia albero di arancia rossa di Sicilia IGP rimane in infusione alcolica con erbe aromatiche spontanee dell’area dell’Etna per sei mesi, un metodo che accentua i già importanti i sentori del legno e dell’agrume tipico della zona. La corteccia di arancio diventa così l’ingrediente distintivo, nobilitata da un processo produttivo lento, attento e del tutto artigianale.

Note aromatiche che raccontano la Sicilia Amara Bark racchiude tutti i sentori e gli aromi della campagna agricola vulcanica: note olfattive e di gusto equilibrate alternano i toni caldi del legno alla freschezza delle erbe spontanee dell’Etna.

Ad arricchire ulteriormente la ricetta di Amara Bark è l’aggiunta di acqua sorgiva che sgorga a 1200 metri sul vulcano, e zucchero. Nasce così un amaro dalla grande complessità, eppure immediato, fortemente caratterizzato dai sentori della corteccia appena tagliata di albero d’arancia, così da conservare tutti i sentori vegetali e donare robustezza e rotondità al prodotto finale.

“Bark è un amaro che gioca a fare il whisky – afferma Edoardo Strano, fondatore e ideatore del brand Amara – volevamo un prodotto dal carattere fortemente distintivo, siamo sempre stati affascinati dai sentori del legno e dopo il riuscito esperimento del 2020 di Amara Caroni,  dove protagonista era un invecchiamento di un anno in botti di Rum, abbiamo pensato che potesse essere interessante rendere il legno un vero e proprio elemento, invece che pensarlo solo come un metodo di invecchiamento. Questa intuizione ci ha dato l’opportunità di sperimentare, divertirci e dare vita ad un liquore davvero sorprendente e inaspettato”.

2800 bottiglie di manifattura Tempi amplificati, attenzione a ogni fase di produzione e materia prima iper selezionata portano Amara Bark a essere un prodotto disponibile in edizione limitata, che per il suo debutto viene proposto in sole 2800 unità, vendute nei canali distributivi specializzati.

La sua preziosità deriva dalla cura posta in ogni passaggio, dal momento della coltivazione a quello della consegna al cliente. Come per il classico Amaro Amara – realizzato con sole arance rosse di Sicilia IGP, raccolte e sbucciate a mano – anche l’inedito Bark prevede che tutto il recupero della corteccia sia fatto manualmente e personalmente dallo staff dell’azienda.

Amara Bark è disponibile nelle migliori enoteche, wine shop e negozi specializzati e sul sito: https://www.amaroamara.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *