20 Aprile 2024

Redazione

Pietro Miraldi lascia la maggioranza vallese. Lo ha annunciato nel corso dell’ultimo consiglio comunale. Durante un consiglio infuocato nel corso del quale il sindaco Antonio Sansone è stato al centro di un duro battibecco proprio con Miraldi.

La scelta del consigliere comunale Miraldi, di lasciare la maggioranza, era ormai nell’aria da tempo. Nel suo intervento l’ex esponente del Movimento 5 Stelle ha spiegato i motivi della sua decisione. Mancaza di fiducia da parte del sindaco, innanzitutto. Ma non solo.

«All’indomani della nomina degli assessori mi sono sentito ingannato, dovevo lasciare già allora ma la voglia di fare per la città mi ha spinto a restare. I successivi eventi di non condivisione di nulla e i risultati dell’amministrazione, cioè zero, mi hanno fatto prendere questa decisione», ha detto.

Pietro Miraldi ha precisato che resterà in consiglio comunale e continuerà a svolgere questo ruolo. Il consigliere comunale ha ricordato più volte quanto accaduto nella primavera dello scorso anno quando il sindaco Sansone preferì nominare un assessore esterno (Emilio Romaniello) con la delega al bilancio, anziché lo stesso Miraldi che si definì deluso e mortificato per quella scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *