30 Maggio 2024

Gli Aforismi di Capodanno

di Stefano Cazzato

  • Il problema non è con chi passare la fine dell’anno vecchio, ma con chi iniziare quello nuovo.
  • Ci sono anni vecchi che si mantengono benissimo, e anni nuovi che sembrano già vecchi.
  • I giorni non tornano, figuratevi gli anni!
  • Ultimo dell’anno: come stai? – Ho ancora un po’ di tasse, e poi c’è questo Qatar che non se ne va!
  • Lui le regala un perizoma per vederla meglio! Lei avrebbe preferito un perizoom per vederlo meglio!
  • Per le feste mi ha regalato fastweb!
  • A fine anno, signora mia, le lenticchie non devono mancare mai! – Ha ragione, signore mio, io non mi faccio mancare nemmeno il cotechino!
  • Il tempo lascia anni ingenti!
  • Se volete davvero fare felice una donna, ditele che dimostra qualche decennio in meno.
  • Attenzione a non farsi male coi motti di Capodanno.
  • Gli anni fuggono così tanto che anche se ci dopiamo è difficile starli dietro.
  • Correva l’anno… e non si fermava mai.
  • Purtroppo gli anni fuggenti sono già fuggiti.
  • Di età dimostrava sette, otto, anni in meno. Di seno due, tre taglie in più!
  • Gli italiani di anno in hanno sempre meno!
  • Ci sono annate ottime e ritorni scadenti.
  • Ma il nuovo anno arriva sempre in tempo?
  • Il nuovo anno dovrebbe avere una bella cera. Ho acceso tante candeline propiziatorie.
  • A fine anno bisogna buttare dei vecchi oggetti dalla finestra e far entrare dei nuovi soggetti dalla porta.
  • Mi ricordo un Capodanno che feci tardissimo, le due, le tre, praticamente l’anno nuovo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *