21 Giugno 2024

Vallo di Diano: in arrivo più di 1mln di euro per la valorizzazione le aree interne

0

Redazione

I beneficiari, sono le micro, piccole e medie imprese dei 15 Comuni ricadenti nell’Area Interna Vallo di Diano. Importante finanziamento in arrivo per la valorizzazione delle aree interne, «Con una dotazione finanziaria di € 1.220.000,00 – l’Assessore delegato alle Aree Interne dott. Antonio Pagliarulo ha annunciato – nelle prossime ore è prevista l’uscita del Bando SNAI Vallo di Diano con la finalità di supportare lo sviluppo di prodotti e servizi per la valorizzazione degli attrattori culturali e naturali del territorio, attraverso l’integrazione tra imprese delle filiere culturali, turistiche, sportive, creative e dello spettacolo, e delle filiere dei prodotti tradizionali. È una fase importante per il nostro territorio perché stiamo cercando di dare quell’impulso necessario al rilancio del turismo con un’attenzione particolare alle imprese e ai piccoli artigiani».

Beneficiari, sono le micro, piccole e medie imprese dei 15 Comuni ricadenti nell’Area Interna Vallo di Diano. Possono, altresì, partecipare al presente Avviso, le persone fisiche che intendono costituire una nuova impresa purché entro il termine perentorio di 45 giorni dalla ricezione della comunicazione di ammissione alle agevolazioni. L’Avviso di Bando: “Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione degli attrattori culturali e naturali delle Aree SNAI del Vallo di Diano” Por Campania FESR 2014-2020Asse Prioritario III – Obiettivo Specifico 3.3 – Azione 3.3.2 rientra tra gli interventi del turismo pianificati dalla Comunità montana per stimolare il settore imprenditoriale dopo la grave crisi legata al Covid-19. Data di presentazione presunta dei progetti, come anticipato dalla Regione Campania, va dal 12 al 20 gennaio 2023. Grande soddisfazione del Presidente della Comunità Montana, Cavallone, che crede molto nella Strategia della valorizzazione delle aree interne come potenziale per la ripresa economica. “Con il finanziamento di €. 1.220.000,00, è stato raggiunto un grande risultato per il nostro territorio” – ha dichiarato il Presidente Francesco Cavallone – con l’obiettivo di favorire lo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione degli attrattori culturali e naturali del territorio, attraverso l’integrazione tra imprese delle filiere culturali, turistiche, sportive creative e dello spettacolo e delle filiere dei prodotti tradizionali; tale successo è frutto del lavoro di una squadra, che con tanta determinazione ha perseguito il raggiungimento dell’obiettivo. Una chance che il territorio saprà sfruttare per la crescita delle nostre imprese e per lo sviluppo delle nostre comunità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *