19 Aprile 2024

di Francesco Sampogna

Natale 2022 e il panettone innovativo di Luca Marino

Oggi spesso si parla dei “giovani” e li si accomuna alla solita figura del giovane sempre collegato al web, ai cellulari e al mondo del divertimento, uno stereotipo fisso, che non ha però mai fatto riferimento ai tanti giovani talenti, alle eccellenze che fanno del loro bagaglio cromosomico, in particolare, voglio parlare dei giovani del nostro amato ed amaro Sud. Oggi vi racconterò di un altro talento, un coraggioso del sud dell’Italia, un calabrese che ha avuto il coraggio di credere nella forza delle proprie passioni, investendo sulle proprie radici, investendo nel proprio territorio, quello della bella Calabria, cosi tanto discussa Calabria.

Oggi parliamo nella Rubrica “Storie italiane …” di Luca Marino, che è senz’altro uno di questi giovani talentuosi e coraggiosi, Uno di quei giovani che ha scelto di vivere la vita avendo come basi solide la passione, la competenza e la determinazione.

Andiamo a Diamante, paese costiero della provincia cosentina, dove un anno e mezzo fa, parliamo di un periodo già molto difficile, vedi pandemia e recessione economica, ma Luca determinato e coraggioso punta sul lato dolce della vita, la pasticceria.

Un angolo si potrebbe definire di paradiso, dove la sua “maniacale” ricerca ha portato a unire l’arte culinaria calabrese con le migliore tecniche innovative, grazie alla sua caparbia ricerca e perfezionamento.

Luca ha nel suo gene “il cromosoma vincente”, si in questo caso perché figlio d’arte, la mamma, la signora Milva, ama la pasticceria, che ha trasmesso tutta la passione, gli insegnamenti che hanno reso la carriera di Luca in continua ascesa. La signora Milva, ha dato al figlio, anzi ha acceso nel cuore del figlio quel quid, che si è andato a sviluppare sempre più durante un percorso formativo, sostenuto da Luca alla Campus Etoile Academy a Tuscania, in Provincia di Viterbo.

Luca ha dichiarato (fonte web) “In questo lavoro non si finisce mai di imparare, non c’è mai un punto di arrivo, bisogna sempre migliorarsi”, da questa affermazione si evince lo spirito del giovane pasticcere di Diamante, Lo showroom, della Pasticceria Marino, è ricco di gusto, varietà e amore per la pasticceria. Luca coccola i propri clienti in tutte le ore del giorno, dalla prima colazione, al servizio di caffetteria e aperitivi, con un vasto assortimento di torte e mignon. L’estro, la creatività, del genio Luca, si vede nella capacità di reinventare: dunque via libera alla creatività e alla sperimentazione.

Oltre alla tradizione nostrana, la pasticceria di Luca distacca di misura i competitor anche in due specialità lontane della Calabria, ma apprezzate trasversalmente in tutto lo Stivale: il maritozzo romano e il pasticciotto leccese. Alla vasta offerta si aggiunge anche quello che forse più di tutti rappresenta il dolce dei dolci: il tiramisù. Inoltre vanto del suo laboratorio è la produzione del cornetto, che con un gioco di parole lo si può definire la punta di Diamante della Pasticceria Marino, l’impasto è di sfoglia, tipo croissant, realizzato in una forma diversa da ciò che si trova generalmente nelle attività, per una produzione al 100% artigianale.

Pasticceria Marino ha pensato, come sua filosofia aziendale, anche di portare sulle tavole natalizie dei prodotti golosi, di qualità, realizzati con materie prime d’eccellenza. Ed ecco che nascono i panettoni artigianali di Luca sono senz’altro un cult della cittadina di Diamante e non solo. Dopo il primo successo avuto lo scorso Natale, per il 2022, ritornano i Panettoni Marino ora in chiave innovativa, ma con il sapore che ha fatto appassionare già la folta clientela della pasticceria. I gusti presentano un’unione insolita di elementi: immancabile il tradizionale, con uvetta, cedro candito, arancia candita e crosta di mandorla con zuccherini e mandorle tostate; poi il più richiesto, il panettone al pistacchio con pasta di pistacchio nell’impasto e glassatura allo stesso gusto, con all’interno della confezione una sac à poche con cui potersi divertire nel farcire il panettone a piacimento. In ultimo le imperdibili novità del 2022: il gusto caramello e noci Pecan, delle noci americane che completano un impasto al caramello farcito con la stessa crema; il panettone al cioccolato con impasto scuro e gocce; e l’immancabile panettone al cedro che racconta i gusti e i profumi della nostra terra.

Luca ci insegna che fare della propria passione un lavoro è possibile, anche al Sud, nella terra calabrese, piena di contraddizioni ma ricca di talenti umani e di eccellenze enogastronomiche.

Diventare imprenditori, oggi è dura, sceglierlo di farlo ancora di più, inoltre ad un’età così giovane come Luca non è semplice, ma se il coraggio è supportato da un progetto chiaro ed efficace alla fine viene sempre ben ripagato. Luca Marino ha viaggiato tanto, e la vita gli ha sempre ha presentato molte occasioni per realizzarsi nel Nord dell’Italia. Ma la propria origine, l’amore per la sua terra, dopo anni di gavetta, con precisione sette lunghi anni, Luca ha deciso di tornare nella sua Calabria: dove realizzarsi. Luca Marino un giovane Maestro Pasticcere Calabrese che coccola il palato con il suo raffinato lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *