19 Aprile 2024

Maltempo sul cosentino ionico situazione critica in varie zone

0

Redazione

La nuova e violenta ondata di maltempo, la terza negli ultimi 7 giorni, sta sferzando la Calabria ed in particolare il versante ionico cosentino, alle prese con piogge torrenziali che stanno creando diversi disagi. Dalla mezzanotte di ieri e fino alla mezzanotte di oggi è scattata l’allerta arancione proprio per queste zone, dove la pioggia incessante si stanno abbattendo senza sosta da ieri sera ed ha provocato allagamenti e smottamenti. Situazione monitorata in particolare sopratutto lungo torrenti e fiumare ingrossati dalle fortissime piogge alcuni dei quali sono straripati finendo per allagare diverse strade. È la zona della sibaritide e quella di Corigliano-Rossano a presentare le maggiori criciticità. Il lungomare di Schiavonea è stato invaso dall’acqua.

Disagi a cittadini residenti e agli peratori commerciali della popolosa località marinara e turistica di Corigliano Rossano finita nuovamente sott’acqua. Allagmenti nel centro storico di Rossano, dove alcune stradine si sono trasformate in veri e propri fiumi d’acqua. C’è preoccupazione anche per i diversi torrenti, ingrossati, che hanno già superato le soglie pluviometriche di attenzione. Molti residenti delle contrade sono bloccati in casa perchè alcune stradine sono invase dall’acqua. Il sindaco di Corigliano Rossano Flavio Stasi ha comunicato che tutti i corsi d’acqua del territorio sono costantemente monitorati. Il forte vento ha invece spezzato diversi alberi fin. Alcuni sono stati spezzati dalle raffiche e sono crollati sul cimitero comunale che è stato chiuso. Vigili del fuoco ha eseguito diversi interventi per allagamenti e soccorso a persone rimaste bloccate nelle autovetture dalla pioggia. Per fronteggiare le varie richieste di intervento il dispositivo di soccorso è stato implementato con il richiamo di ulteriori unità di personale in servizio straordinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *