13 Aprile 2024

di Francesco Sampogna

È di Pasquale Picariello la bara trovata al cimitero di Agropoli. Appartiene a Pasquale Picariello la bara ritrovata in un loculo del cimitero di Agropoli. Ieri, alla presenza dei Carabinieri della compagnia di Agropoli, del medico legale e dei familiari, si è proceduto alla riesumazione. La famiglia ha confermato che il corpo all’interno della cassa bianca è quello di Pasquale. E’ stato possibile riconoscere il cadavere anche da alcuni dettagli, come una banconota da dieci euro che il giovane aveva nella mano destra. La bara è stata nuovamente sigillata ed è stata tumulata. A tre anni dal furto Pasquale Picariello torna a riposare accanto al papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *