22 Giugno 2024

9 novembre 1963 (59 anni fa)

Biagio Antonacci: È tra i big della scena pop italiana, ma non disdegna il rock latino che contraddistingue molte sue hit di successo.

Nato a Milano, trascorre a Rozzano l’adolescenza, entrando nel mondo della musica come batterista di piccole band di provincia. Lanciato da Ron a Sanremo 1988 tra le “nuove proposte”, manca la finale e nei primi due album stenta a decollare come artista. Va meglio come autore di testi per altri colleghi, tra cui Mietta e Mia Martini.

La fortuna finalmente gli sorride con il terzo lavoro, Liberatemi, trascinato dall’omonimo singolo e che gli fa vendere 150mila copie. La consacrazione arriva nel 1998 con Mi fai stare bene (700mila copie vendute), dove compaiono tre dei suoi cavalli di battaglia più noti: “Mi fai stare bene”, “Quanto tempo e ancora” e “Iris (tra le tue poesie)”. In questo periodo d’oro continua scrivere anche per gli altri, tra cui Laura Pausini che porta al successo “Tra te e il mare”.

Premiato tra gli altri con il “Best-Selling Italian Male Artist” (Artista maschile con più dischi venduti in Italia), nel 2005, e con il “cd Multiplatino” (per le 120.000 copie vendute con l’album Inaspettata) ai Wind Music Awards 2011, ha nel calcio la seconda passione, che coltiva giocando per la Nazionale cantanti.

Nel 2014 “fa tredici” con l’album L’amore comporta, anticipato dal singolo “Ti penso raramente”. Il 10 novembre 2017 esce l’album Dediche e manie. Da giugno ad agosto 2019 è in tournée estiva con Laura Pausini in 11 stadi italiani: Laura Biagio Stadi Tour 2019. Come anticipazioni del nuovo album di inediti, pubblica due brani: Seria (maggio 2022) e Telenovela (settembre 2022). Nel 2022 torna live nei palasport con il Palco centrale tour 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *