21 Giugno 2024

AGROPOLI : CON LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “RITORNO A PAESTUM” DI VINCENZO MARINO SI CHIUDE LA RASSEGNA DI SETTEMBRE CULTURALE

0

di Michele D’Alessio

Proseguono gli appuntamenti della rassegna Letteraria di Settembre Culturale, che quest’anno si amplia, come annunciato, arrivando fino a fine ottobre 2022. Dopo il notevole successo riscontrato nei primi circa venti incontri, la seconda parte della rassegna dedicata al libro e alla lettura organizzata e promossa dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Roberto Mutalipassi, sarà dedicata prevalentemente alla poesia, ma non mancheranno romanzi e altre storie interessanti.

Cambia la location: non più il Castello Angioino Aragonese, ma l’Aula consiliare “A. Di Filippo” del Comune di Agropoli. Domenica 30 ottobre, come da programma, alle 18.00, conclude la rassegna, l’appuntamento letterario con Vincenzo Marino e il suo “Ritorno a Paestum”. Vincenzo è originario di Paestum, ha studiato a Pisa dove si è laureato in Medicina e Chirurgia. Ha conseguito la specializzazione in Urologia e ha esercitato la sua professione di chirurgo sia a Pisa che a Livorno. È sposato e ha due figli. Scrive per passione e il suo libro è stato presentato al Salone internazionale del libro a Torino. Il libro edito da Tipheret è stato pubblicato nel marzo 2022, di narrativa moderna e contemporanea (dopo il 1945). “Ritorno a Paestum” è un racconto di viaggio che si dipana nel tempo della storia e nello spazio dell’universo.

Il timoniere affronta marosi e tempeste. La navigazione ha una rotta ignota: si disegna e si delinea a posteriori sulla mappa della vita. Il vento diventa vitale, gonfiando le bianche vele della nave, sospinta nelle giornate di bonaccia o sballottata con le vele strappate dalla violenza delle tempeste impreviste. Rischia il naufragio. Fra i flutti urlanti e furiosi di spuma bisognerà cercare un porto sicuro in cui riparare la nave. Troverà nella memoria della tradizione il porto da cui partì con lo scrigno pieno dei desideri ereditati. Quei desideri che spingono ogni anima a viaggiare. Ritroverà la rotta originale seguendo le costellazioni celesti. Ritroverà quel porto originario, Paestum come Itaca per Ulisse. La rotta del Ritorno, un ritorno iniziatico: sarà la terapia alle ferite dell’avventurosa traversata. «Il Settembre Culturale – affermano il sindaco Roberto Mutalipassi e il consigliere con delega alla Cultura nonché ideatore della rassegna, Franco Crispino – prolunga la sua durata e ci accompagnerà fino al 30 ottobre. Il prestigio acquisito negli anni ha fatto in modo che siano tantissime le richieste degli scrittori che vogliono presentare la loro opera nella nostra manifestazione, che sia di autori navigati o al loro esordio. Da qui la scelta di proseguire, certi di fare cosa gradita anche ai tanti affezionati supporter della manifestazione. E puntiamo per lo più su autori e argomenti della nostra terra perché è nostro dovere valorizzare i talenti che vanta il territorio».

MICHELE D’ALESSIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *