30 Maggio 2024

di Pietro Cusati

Il giornalista Pietro Cusati rinnova l’appello al Sindaco di Montesano sulla Marcellana,per ricordare Annamaria Mercadante,di 49 anni e Giovanna Curcio di 16 anni,morte nell’ incendio della fabbrica di materassi il 5 luglio 2006, con l’intitolazione di una Via, una piazzetta o un monumento.

Montesano sulla Marcellana (SA) 23 ottobre 2022. Per non dimenticare, va ricordato con l’intitolazione di una Via ,una piazzetta o un monumento,la tragica scomparsa che costò la vita a due giovani donne del Vallo di Diano Annamaria Mercadante,di 49 anni e Giovanna Curcio di 16 anni, morte nel bagno, nell’ incendio della fabbrica di materassi , a Montesano sulla Marcellana (SA), il 5 luglio 2006,insignite della Stella al merito dall’allora presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

L’Italia fu scossa dalla tragedia di Montesano in cui persero la vita due giovani donne ,Due euro è la cifra misera che le due donne percepivano per ogni ora di lavoro e che è diventato il titolo del film.

Il regista, Andrea D’Ambrosio, nel 2016 realizzò il film Due euro l’ora, premiato in Italia e all’estero, che racconta il peso di una responsabilità collettiva , una tragedia che non poteva essere solo una vicenda privata e il monito che ‘’ queste tragedie non accadano più”.

Il film vide la partecipazione di un cast d’eccezione, tra cui Massimo Ranieri, Maria Nazionale e Anna Maria Barbera. Al di là del fenomeno del sommerso, tuttavia, il regista ha voluto lanciare anche un messaggio di speranza.

L’incendio, avvenuto il 5 luglio 2006, si sviluppò con una violenza particolare e le fiamme, divampate nel sottoscala di una palazzina di tre piani, non diedero scampo ad Annamaria Mercadante, 49 anni, di Padula (Salerno), e Giovanna Curcio, 16 anni di Casalbuono (Salerno), che rimasero asfissiate proprio per l’esalazione dai gas tossici sprigionati dalle fiamme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *