26 Maggio 2024

Porto Vibo Marina, il sindaco: «Lieti dell’epilogo positivo per il progetto della Cadi»

0

www.ilvibonese.it

Il disco verde dopo la chiusura della Conferenza dei servizi. L’idea dell’imprenditore vibonese Francesco Cascasi è quella di realizzare un’area attrezzata per la nautica da diporto

«Apprendiamo con piacere dell’esito positivo della lunga vertenza che ha riguardato il progetto di sviluppo turistico di una parte del porto di Vibo Marina proposto dall’imprenditore Francesco Cascasi, a dimostrazione che questa amministrazione comunale non può che accogliere con soddisfazione ogni iniziativa dei privati che credono sulla possibilità di crescita di questo territorio, innescando inevitabili processi di benessere collettivo». Ad affermarlo è il sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo, alla luce della notizia sulla chiusura della conferenza dei servizi che ha dato il via libera al progetto presentato dalla “Cadi srl”.

«Questa estate, come si ricorderà – aggiunge il primo cittadino – ho avuto uno scambio di vedute pubblico con il dottor Cascasi, al quale oggi ribadisco ciò che avevo detto ieri: il Comune ha il dovere di operare portando avanti azioni in linea con quanto stabilito da leggi e norme sulla materia trattata, ma senza preclusione alcuna nei confronti dei proponenti, purché l’obiettivo finale coincida con il supremo interesse collettivo. E ieri come oggi ripeto che le porte dell’ente sono spalancate verso gli imprenditori che, con sacrificio e dedizione, intendono contribuire alla crescita sociale ed economica del nostro territorio».

Sulla notizia interviene anche il capogruppo di Forza Italia, Nico Console, a nome dell’intero gruppo consiliare, che accoglie in maniera positiva l’epilogo della vicenda «che ha messo a nudo quanto il groviglio di competenze che s’intersecano sull’area portuale di Vibo Marina renda farraginosa la programmazione di un suo sviluppo; ma allo stesso tempo fornisce al territorio una grande e concreta occasione di crescita economica e sociale che deve essere ottimizzata. Manifestiamo la disponibilità del gruppo ad un costante confronto con tutti i portatori di pubblico interesse al fine di pianificare ogni iniziativa, o ulteriore opera pubblica di servizio e di supporto, capace di amplificare e moltiplicare gli effetti positivi di quest’importante opera, che non bisogna fare l’errore di relegare ad una mera questione di natura privatistica. Siamo pronti, pertanto, già da oggi a fare la nostra parte, nel rispetto delle diverse competenze, a mettere in atto qualsiasi iniziativa utile a trasformare quest’investimento privato in un volano di crescita per l’intero territorio. Da qui l’appello a tutte le sfere di competenza sull’area interessata a “confrontarsi sul da farsi”, per garantire un’armoniosa pianificazione dell’intera area che vada nell’esclusiva direzione di una rapida ed effettiva realizzazione della migliore produttività possibile di questa importantissima iniziativa imprenditoriale a vantaggio di un benessere collettivo e diffuso. Forza Italia – concludono i consiglieri comunali – è aperta sin d’ora ad un confronto che vada in tale direzione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *