10 Dicembre 2023

SCALEA. BONIFICA EX DISCARICA PIANO DELL’ACQUA. IL SINDACO GIACOMO PERROTTA: “LA BONIFICA SI FARÀ”

0

Il comunicato stampa dell’incontro di venerdì 14 ottobre presso l’Hotel Genova di Scalea.

Riceviamo e pubblichiamo

La discarica di Piano dell’acqua sarà bonificata e il finanziamento regionale è a disposizione, anzi, la Regione Calabria è pronta ad incrementare le risorse qualora il caro prezzi dovuto agli eventi europei lo dovessero ritenere necessario.

Due certezze che sono state ribadite nell’incontro pubblico che si è tenuto venerdì 14 ottobre presso L’hotel Genova nel centro cittadino al quale hanno presenziato il Presidente del Consiglio Comunale Gaetano Bruno, il Sindaco Giacomo Perrotta e il direttore generale del dipartimento ambientale della Regione Calabria Salvatore Siviglia.

Il Sindaco Perrotta ha ripercorso la vicenda della bonifica della discarica a partire dal 2009, anno in cui la terza buca di Piano dell’acqua venne indicata dal commissario per l’emergenza rifiuti come sito di stoccaggio per tutta una serie di comuni, dopo che originariamente quella discarica avrebbe dovuto accogliere gli sversamenti di soli quattro comuni.

“Ben due anni prima del provvedimento del commissario per l’emergenza la popolazione di Scalea aveva paventato il rischio di una saturazione rapida e incontrollata che infatti si verificò prontamente”.

Dal 2009, a seguito di analisi che evidenziarono la presenza di sostanze altamente inquinante nella falda acquifera, partì l’iter per la bonifica che fra commissioni, tavoli tecnici, progetti e revisioni è, soprattutto, lunghi periodi di stallo, è giunta sul tavolo dell’amministrazione Perrotta.

“Ci siamo insediati il 7 ottobre 2020 e già il 27 ottobre abbiamo riaperto l’iter per la bonifica comunicando le esatte coordinate catastali del sito di Piano dell’acqua che risultavano errate. Abbiamo preso atto che nel giugno 2020 la Regione aveva comunicato al Commissario il mancato raggiungimento degli obblighi giuridicamente vincolanti entro il 31 dicembre 2021, e ci siamo attivati per ottenere il finanziamento per la progettazione esecutiva che sarà ultimata nel mese di novembre. L’iter della bonifica, che tra rinvii e ritardi è in ballo da circa 15 anni, sarà portato a termine da questa amministrazione.

Questo tema non ha, e non avrebbe avuto bisogno, delle polemiche e dei toni fuori luogo che sono stati utilizzati in questi mesi, e soprattutto non avrebbe avuto bisogno dei dubbi infondati generati sull’esistenza del finanziamento. Abbiamo inteso chiarire pubblicamente e alla presenza del dirigente regionale dottor Salvatore Siviglia che ringrazio, in modo da procedere adesso in maniera spedita verso la bonifica della discarica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *