13 Aprile 2024

Dal web

Non hanno alcuna firma i due striscioni di protesta contro la Presidente del Consiglio in pectore Giorgia Meloni apparsi nella serata odierna sulla seconda passeggiata del lungomare di Sapri e che sono stati rimossi dai Carabinieri della Stazione di Sapri guidati dal Luogotenente Pietro Marino.

Su uno striscione in particolare, gli autori evocano lo spettro del ritorno del fascismo con il parallelo tra il 1922, anno della presa del potere di Mussolini, ed il 2022, anno della vittoria del centrodestra, quasi a voler significare un salto indietro di esattamente un secolo.  Nell’altro era scritto “Mangiate la Meloni”.

I due striscioni, dunque, sono comparsi per breve tempo ma hanno suscitato sentimenti contrastanti tra la gente e sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *