23 Luglio 2024

Intossicati da mandragora in Campania, carico proveniente dall’Abruzzo

0

Da www.radioalfa.fm

E’ stato individuato il vettore che ha regolarmente acquistato, da un produttore abruzzese, dei bancali di spinaci, contaminati dalla mandragora, venduti nel napoletano e anche nel Salernitano.

Grazie alla collaborazione dello stesso operatore, è stato possibile tracciare, insieme ai carabinieri e all’Asl Napoli 2, la catena degli acquisti e, quindi, ad identificare la merce potenzialmente contaminata ancora presente sul mercato, prontamente posta sotto sequestro. Adesso le autorità competenti stanno lavorando per individuare la merce presente in altri punti vendita.

Nel salernitano alcuni lotti contenente l’erba velenosa sono stati commercializzati anche a San Valentino Torio, confusa per bieta o spinaci. A Napoli dieci persone sono rimaste intossicate. Le persone che l’hanno ingerita, hanno avuto allucinazioni, problemi intestinali, dolori intensi tanto da rendere necessario il ricovero in ospedale. Una persona è grave, in prognosi riservata. La verdura sarebbe stata acquistata in diversi negozi del Napoletano, venduta come prodotto sfuso e non imbustato. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *