17 Giugno 2024

Rubò il rame dell’impianto di illuminazione della motorotaia a Centola. Condannato uomo del posto

0

dal web

Rubò 4 km di rame a Centola, arriva la sentenza di condanna dopo 12 anni per un uomo del posto. Come si legge sul quotidiano “Il Mattino”, il pregiudicato è ritenuto responsabile del furto, avvenuto del 2010, ai danni della motorotaia presente sulla Molpa, un’area che sovrasta la spiaggia di Palinuro. L’uomo portò via i cavi che permettevano il funzionamento dell’impianto di illuminazione. Durante l’indagine l’uomo si giustificò che si era recato sul posto per soccorrere una donna che aveva accusato un malore, tesi quest’ultima non confermata però dai sanitari del 118. Nel suo deposito fu anche trovata una guaina usata per coprire i fili di rame. E’ stato condannato per furto prima dal Tribunale di Vallo della Lucania, poi dalla Corte d’Appello e adesso dalla Cassazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *