17 Giugno 2024

Figlio del Cilento Leo de Berardinis morì nel 2008 per un sospetto episodio di malasanità

0

di Sampogna Francesco

14 anni fa la morte dell’attore cilentano Leo de Berardinis di Gioi Cilento

Il 18 settembre 2008, 14 anni fa a Roma, moriva Leo de Berardinis, considerato uno dei più grandi talenti del teatro italiano del ‘900. De Berardinis era originario del Cilento, nato a Gioi il 3 gennaio 1940. Il Comune di Vallo della Lucania gli ha dedicato un auditorium.

Nella sua carriera ha diretto il teatro San Leonardo di Bologna, ha diretto il teatro Verdi di Salerno. Sempre negli anni ’90, fu direttore artistico anche del Festival del teatro di Sant’Arcangelo di Romagna. La sua carriera fu interrotta prematuramente il 16 giugno del 2001.

Leo de Berardinis fu ridotto in coma irreversibile per un episodio di sospetta malasanità (un’anestesia letale per un intervento di chirurgia estetica a Villa Torri di Bologna). Morì a Roma il 18 settembre del 2008 a soli 68 anni. Pochi mesi prima, gli fu assegnato il vitalizio previsto dalla cosiddetta legge Bacchelli, con motivazione redatta personalmente dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *