20 Febbraio 2024

È stato appena pubblicato il libro: Pasquale Martucci, Il volo rituale. Lo studio sociologico di una festa tra religiosità popolare e rappresentazione scenica, Programma Communitas, Codice ISBN: 9798876233578 Casa editrice: Independently published. (il libro è disponibile su Amazon.it).

di Pasquale Martucci


Il volume riporta i risultati di una ricerca sul campo, utilizzando il metodo dell’osservazione partecipante, integrata con la consultazione di documenti e varie testimonianze.

Lo studio dell’evento è stato realizzato il 24 giugno 2023, per osservare il rituale Volo dell’Angelo, una rappresentazione tratta da un canto che il maestro Giuseppe Russo ha composto agli inizi del novecento per rivelare la particolare devozione di un paese del Cilento, Eredita, per San Giovanni Battista.

In quella data, si realizza una messa in scena con al centro un bambino, di nove anni, che indossa un vestito bianco e le ali. È sospeso in aria agganciato ad una corda che scende fino alla chiesa. Lungo il tragitto canta antichi versi dedicati al Santo che inneggiano alla sua grandezza. Infine, dona un mazzolino di fiori.

Il saggio è suddiviso in capitoli: inizialmente è descritto il metodo di ricerca utilizzato; in seguito, i significati e i simboli di una festa comunitaria e l’importanza del culto di San Giovanni Battista; lo studio dell’evento è affidato alla costruzione di indicatori qualitativi che evidenziano il senso della manifestazione. Infine, una appendice fotografica rileva i momenti più significativi del Volo dell’Angelo.

I significati e i simboli sottesi a questa festa sono importanti per sottolineare la stretta relazione che ancora caratterizza il rapporto tra territorio e religione, tra natura e spirito, e tra tutti quegli elementi che hanno e continuano ancora a segnare profondamente la vita dell’uomo e il suo forte bisogno di socialità e spiritualità.

Si diffonde, oggi, una diversa modalità di vivere l’evento, che mette in rilievo le peculiarità del territorio e propone forme rituali che siano attrattive e che rappresentino una occasione di promozione territoriale.

Il lavoro ha fatto emergere come questi eventi tradizionali suscitano l’interesse della popolazione, che continua a condividere molti aspetti di vita tradizionale nonostante l’affermazione di una società globalizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *