20 Febbraio 2024

Sanremo – Riflessioni Festivaliere…

0

di Idalia Trevisan

Devo capire, comprendere… ospite internazionale, grande attore, grande uomo, e poi… Sanremo caduta di stile…, no non ci si può credere, eppure è successo in Mondovisione
John Travolta turista
“per caso” in Costa azzurra, non sa cosa fare, scorre la sua Rubrica telefonica, chiama Amadeus e gli dice: “caro amico sono a pochi km da te, posso venire a fare una rimpatriata tra vecchi amici al Festival di Sanremo che stai presentando per la quinta volta?
Voglio solo pochi spiccioli di rimborso spese”.
Amadeus gli risponde “Certamente amico mio, John, vieni ti aspettiamo mi casa es tu casa” Travolta arriva, il fisico di “La Febbre del Sabato Sera e di Grease” non c’è più, ha lasciato il posto all’età con annessi e connessi pesantezza, perdita di capelli sostituiti con folta barba, accettazione di passi di danza rimembranti in attesa della gag impensabile fuori dall’ Ariston con l’amico fraterno di Amadeus Fiorello…. Una figuraccia che si verrà in seguito a scoprire che il caro John dopo averla rivista non ha firmato la liberatoria per la diffusione delle immagini… e meno male…
Una, anzi due domande Amadeus in una delle tante interviste/conferenze aveva dichiarato che quest’anno non ci sarebbero stati “OSPITI” ma solo “MUSICA”… Le “SCARPE” che il Divo America-Hollywoodiano indossa e che nessun massimo esponente RAI gli fa togliere, potrebbero o di sponsorizzazione occulta, come mai la RAI vuole rischiare?
John Travolta, una te la lascio passare, ma due direi siano troppe, un divo come te, ovviamente non lascia le cose al caso…non si mette nelle mani di altri senza un perché, uno scudo di salvezza, ora però devi spiegare al popolo televisivo che ti ha guardato esterrefatto quanto il produttore del marchio di scarpe che indossavi ieri sera chissà ti ha pagato per farti prendere per far sì che tu ti abbassassi a fare quella figuraccia barbina… comunque come ogni anno
W il Festival, Sanremo, le canzoni…e il resto??? E’ NOIA (cit. Franco Califano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *