21 Febbraio 2024

Volontariato riparativo, accordo tra il Comune di Isola e il Tribunale di Crotone

0

Riceviamo e Pubblichiamo

L’accordo sottoscritto nei giorni scorsi tra il Comune di Isola di Capo Rizzuto e l’UEPE, ufficio locale di esecuzione penale esterna, del tribunale di Crotone rappresenta un importante passo avanti nelle attività di volontariato riparativo per coloro in attesa di giudizio o impegnati in percorsi di riabilitazione. Tale intesa mira a reintegrare nella comunità coloro che sono coinvolti in procedimenti penali, offrendo loro la possibilità di riscatto e di dimostrare un sincero desiderio di rientrare nella normalità. La firma dell’accordo, avvenuta tra il Direttore dell’ufficio penale, la D.ssa Franceschina Squillace, e il Sindaco Avv. Maria Grazia Vittimberga, testimonia l’impegno nel concedere una seconda opportunità a chi ha commesso errori nel passato, come dice lo stesso primo cittadino: “Tra gli obiettivi di questo accordo c’è sicuramente quello di dare una seconda chance ai nostri concittadini inseriti nei programmi di giustizia riparativa”. “Questa collaborazione con l’UEPE – conclude il Sindaco – rientra in un ampio quadro di iniziative volte al ripristino della legalità, attraverso la cooperazione con le varie istituzioni presenti sul territorio. Ringrazio a nome mio e dell’Amministrazione comunale la D.ssa Squillace e il Tribunale di Crotone”. L’approvazione dello schema di convenzione era già avvenuto con Delibera di Giunta del 7 marzo 2023 ed è stato ufficialmente nei giorni scorsi. L’attività di volontariato a valenza ripartiva, oggetto del presente Accordo, indica tutte quelle attività, su base volontaria, che si caratterizzano come azioni consapevoli e di “significato” volte a riparare alla frattura dell’equilibrio sociale determinato dal reato. Tra le attività di volontariato a valenza riparativa c’è anche l’opportunità di responsabilizzazione circa le conseguenze del reato nei confronti della persona offesa (vittima) all’interno della vicenda penale. Oltre al percorso di recupero sociale sia in ambito intramurario sia in area penale esterna, spazi di riflessione e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *