28 Febbraio 2024

AL PONTE TANAGRO, IN LOCALITA’ CAIAZZANO DI PADULA SCALO DA 120 GIORNI C’E’ SOLO LA PRIMA PIETRA?

0

di Pietro Cusati detto Pierino

I cittadini del Vallo di Diano  da due anni chiedono la riapertura del  ponte Tanagro , in località Caiazzano di Padula Scalo, tra Sassano e la città della Certosa di San Lorenzo, chiuso da più due anni al traffico dalla Provincia di Salerno, precisamente  dal 29 ottobre 2021,  per problemi strutturali. La chiusura del ponte Tanagro,  continua a creare  gravissimi disagi alla circolazione stradale e gravi danni alle popolazioni interessate di Sassano e Padula  e dei Comuni   del Vallo di Diano e limitrofi ,  che si trova lungo la strada provinciale 51 all’altezza del km 3.900. Il “Ponte Tanagro”,  senza un adeguato ed idoneo percorso alternativo  è  una vergogna  grave per l’enorme disagio che si arreca alla  popolazione! Il 25 luglio 2023,data della posa della prima pietra, il Presidente  della Provincia di Salerno Avv. Francesco Alfieri,aveva assicurato ai presenti ,un suo  diretto intervento  per l’inizio e il controllo del prosieguo  dei lavori. Ad oggi non sono ancora iniziati i lavori e non si conoscono le motivazioni? La chiusura del ponte Tanagro  sta   producendo danni e disagi  gravissimi ai cittadini, agli studenti, all’economia agricola, sociale e imprenditoriale del Vallo di Diano e non solo e  non si sa ancora  quando inizieranno i lavori?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *