21 Febbraio 2024

Salerno – Premio Franco Corbisiero V Edizione: Antonella Casaburi premiata per la letteratura

0

Redazione

La cerimonia di premiazione del prestigioso Premio Nazionale di Letteratura, Cultura, Giornalismo, Arti, Ambiente “Franco Corbisiero” V Edizione, ideato da Antonio Corbisiero e patrocinato dal Ministero della Cultura, dalla Regione Campania e dal Comune di Salerno, si è tenuta il 27 ottobre 2023 presso l’aula magna del liceo classico Torquato Tasso di Salerno.

Nel corso della cerimonia di premiazione, madrina Raffaella Salvato, conduzione Rossella Pisaturo, la Giuria, composta da: Francesco D’Episcopo, Alberto Granese, Alfonso Tortora, Mariarosaria Vitiello, Stefano Pignataro, Paolo Romano, ha premiato illustri personalità del panorama nazionale. Per la sezione letteratura e critica letteraria: On. Ministro Gennaro Sangiuliano, Filippo La Porta, Maria Grazia Calandrone, Antonella Ossorio, Antonella Casaburi, Carmine Pinto; sez. giornalismo: Giorgia Cardinaletti, Annalisa Angelone, Francesca De Sanctis, Leonardo Guzzo; sez. cinema TV e teatro: Veronica D’Elia, Daniela De Vita, Yari Gugliucci, Andrea Bloise; sezione regia: Elisabetta Larosa; sezione musica: Virginia Sorrentino, Maria Pia Garofalo; sezione scuola: Anna Rita Carrafiello; sez. eventi culturali: Rassegna Letteraria Settembre Libri di Sarno; Sezione arte: Angela Ciccone; sezione ambiente: Azienda Agricola Ca’ Stelle.

Antonella Casaburi

Premiata per il talento narrativo con cui sa trascinare il lettore nelle sue pagine, con il prestigioso Premio “Franco Corbisiero” la giovane docente e scrittrice di origini cilentane (è nata a Vallo della Lucania) ottiene l’ennesimo riconoscimento a suggello di una carriera fulminante.

Maturità classica, laurea con lode in Storia della Critica Letteraria Italiana presso “La Sapienza” di Roma, master in organizzazione di eventi culturali e dello spettacolo, corso di giornalismo, Antonella Casaburi si occupa di Teoria della Letteratura e Critica Letteraria, Letteratura Comparata e Filologia romanza e ugro-finnica. Traduttrice di ungherese, ne ha studiato i rapporti con l’Italia. Nel 2021 è uscito il suo primo romanzo, “Mirari”, edito da Lastarìa Edizioni in collaborazione con l’ Agenzia Letteraria Delia. Ha partecipato al Salone Internazionale del Libro di Torino, alla Fiera del Libro di Roma e alla Fiera Internazionale del Libro di Praga, è stata numerose volte recensita dalla stampa nazionale ed è recente la sua partecipazione a un format televisivo su La7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *