22 Giugno 2024

Il libro di Nicola Pavese sulle ferrovie in Basilicata sarà presentato a Sant’Angelo LeFratte (Potenza) il 5 ottobre

0

Riceviamo e Pubblichiamo

Un’occasione per discutere di sviluppo locale ed infrastrutturazione ferroviaria e stradale per far uscire dall’isolamento le are einterne. Sarà il Comune di Sant’Angelo Le Fratte, in provincia di Potenza, ad ospitare la prossima tappa di presentazione del testo del saggista Nicola Pavese “Matera, la Basilicata e le Ferrovie dello Stato Storie di autolesionismo e di ritardi di una regione del Sud” (pagg. 285, Stampa IMD Lucana Pisticci – 2023).

L’incontro si terrà giovedì 5 ottobre nell’Aula consiliare di Palazzo Galasso, con inizio alle ore16. Il pomeriggio, coordinato dal giornalista Filippo Radogna, sarà diviso in due sessioni: nella prima, dopo i saluti del sindaco di Sant’Angelo Le Fratte Michele Laurino, si discuterà del contenuto del volume con interventi di Luigi Ditella della Filt Cgil di Basilicata, Gaetano Fierro dell’Associazione Grande Lucania e dello storico Giovanni Caserta. La sessione sarà chiusa dal curatore del volume Nicola Pavese.

Nella seconda parte si svolgerà un dibattito dal titolo “Aree interne, sviluppo, potenzialità, turismo e trasporti” nel quale si confronteranno Giacomo Rosa presidente dell’associazione Svimar, il console onorario del Kirghizistan Antonio Castiello e i sindaci di Tito Graziano Scavone, di Satriano di Lucania Umberto Vita, di Brienza Antonio Giancristiano, di Sasso di Castalda Rocchino Nardo, di Savoia di Lucania Rosina Ricciardo e di Marsico Nuovo Massimo Macchia. Nel volume che si fregia della prefazione della giornalista Carmen Lasorella, dopo un’ampia analisi storica il curatore sottolinea l’irrinunciabile funzione sociale, culturale e turistica delle Ferrovie dello Stato.

La Basilicata soffre più che mai di penuria di infrastrutture e quindi di mancanza di collegamenti tra i comuni porta a chiamare in causa la politica e la classe dirigente che,a parere di Pavese, non si è preoccupata di dare il giusto sviluppo alla Basilicata terra ricca di risorse straordinarie che vanno dalle emergenze culturali, turistiche e naturali, all’acqua, sino al petrolio.

Il libro è già stato presentato in tre appuntamenti a Matera, Ferrandina e Roma dove hanno avuto luogo due interessanti dibattiti. Dopo l’appuntamento del 5ottobre sarà presentato a Lagonegro il 13 ottobre, a Policoro il 28 ottobre e inseguito anche a Potenza e Torino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *