3 Marzo 2024

SASSANO (SA) SUCCESSO ED EMOZIONI ALLA XIV EDIZIONE DELLA CORSA DELLE SETTE CAPPELLE

0

di Michele D’Alessio


Domenica mattina, con partenza alle 9:30, con grande successo di partecipanti (circa 130 Atleti) e di pubblico collocato sia lungo il percorso che all’arrivo, si è svolta la 14° edizione della Corsa podistica delle Sette cappelle, organizzata dall’associazione “In cammino con Padre Pio” rappresentata dal infaticabile presidente Giovanni Bautti, in collaborazione con l’A.S.D. Cilento Run e con il patrocinio del Comune di Sassano rappresentato, per l’occasione dal presidente del Consiglio Sig. Antonio Capuano e da Gaetano Spano (anche vice – presidente della Comunità Montana Vallo di Diano ) e il contributo del Parco Nazionale CVDA, Proloco Sassano e L’Orchidea Emergenza ODV, naturalmente tutto sotto il controllo del comitato della Federazione Italiana di Atletica Leggera. Un evento sportivo che migliora di anno in anno, grazie all’impegno profuso dei componenti dell’Associazione ed in particolare del Presidente Bautti, del vice presidente Demetrio Coccaro e Franco Riccio e delle numerose signore che fanno parte della Associazione di natura religiosa. Il successo della gara è dovuto anche, al contributo del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, che ha portato la corsa podistica a far parte del Circuito del Cilento in Rosa.

Le principali novità di questa edizione, sono state le variazioni del percorso di gara, sia la partenza che l’arrivo sono state da località Varco Notar Ercole anziché dal centro storico del paese delle orchidee. Il nuovo percorso podistico di 12 km, tutti pianeggianti, con tratti di strada sterrati, ha sempre entusiasmato molto i podisti che hanno marcato un passo sostenuto fin dalla partenza. Questi cambiamenti un’ po’ obbligati, non hanno intaccato il fascino della gara della Sette cappelle che, fin dalla prima edizione avvenuta nel 2011, si è sempre distinta dalle altre corse, per la simbiosi tra fede e sport, nella sua idea originaria, infatti, la corsa attraversa o tocca sette cappelle, i principali luoghi di culto del paese e molto cari ai sassanesi. Dopo tutte le operazioni preliminari e di riscaldamento, alle ore 9,30 è avvenuta la partenza tutti insieme in ordine di pettorali.
Il pubblico presente, ha potuto seguire la gara; grazie alla esilarante e piacevole telecronaca del giornalista Carmine Marino. Il controllo ed il servizio d’ordine è stato affidato alla Pubblica Assistenza Protezione Civile “L’Orchidea Emergenza OdV” di Carmine Aquino.
La gara, che ha visto in pista sia atleti plurimedagliati che semplici appassionati, un’altra novità per questa edizione 2023 riguarda i più giovani. È stata inserita anche una sezione dedicata ai più piccoli di età compresa tra i 5 e i 15 anni suddivisi in 5 categorie distinte in base all’età (mini maratone). Le cinque gare con un percorso di varia lunghezza, si sono svolte contemperamento lo svolgimento della gara principale.

A tagliare il traguardo davanti il Santuario del Cuore immacolato di Maria, a Varco notar Ercole dove ci sono state anche le premiazioni, per primo il numero 6, Ruggero Armando con il tempo di 41 minuti della società ASD Sicilia Running Team secondo posto a Iannone Gilio della società ASD Carmax Camaldolese, e terzo posto a Nigro Giorgio Nario della società ASD Carmax Camaldolese. Quarto e Quinto rispettivamente Vitolo Giovanni e Mangano Antonio sempre della società ASD Carmax Camaldolese.
Invece la vincitrice femminile è stata Sorrentino Erica della società ATL Libertas Unicusano. Alla prima classificata femminile è stato consegnato anche il premio speciale dedicato a “Rosanna Trotta”, giovane fisico nucleare del posto scomparsa prematuramente, a causa di un tumore nelo giugno 2009. Un momento emozionante questo, vissuto insieme alla famiglia di Rosanna. Hanno completato il podio femminile, con il secondo posto di Apicella Francesca dell’ASD Podistica Cava e terzo posto di Trezza Carmen della società ASD Carmax Camaldolese.

Anche in questa edizione 2023 , sono stati confermati gli altri due premi speciali, per il più anziano in gara ( consegnato il premio speciale “La corsa è vita”) e per il primo classificato tra i corridori locali. Il premio speciale de” Il Sorriso di Franco Merola” riservato agli atleti locali è andato a De Angelis Carlo Tommaso dell’ASD Podistica Polla. Questo premio speciale dedicato a Franco Merola, anche Lui del posto è scomparso prematuramente, a causa di un infarto. Al termine di questa entusiasmante corsa, prima della premiazioni, cè stato un ricco ristoro per tutti gli atleti grandi e piccini con un pasta party, dolci e abbondante frutta fresca. Tutti gli atleti hanno ricevuto una medaglia ricordo. Visto il successo, la associazione “In cammino con Padre Pio” con in testa il presidente Giovanni Bautti, ai margini dell’evento ha annunciato altre novità, per la prossima edizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *