29 Febbraio 2024

La politica italiana tra G20, sondaggi e violenza sulle donne. La guerra in Ucraina preoccupa l’Europa

0

Il mondo del G20 e l’Italia delle discordie tra maggioranza e opposizione

Di Davide Sarno

La politica italiana è stata protagonista oggi sul fronte internazionale, con la partecipazione della premier Giorgia Meloni al G20 in India, dove ha portato il tema delle migrazioni e ha incontrato il primo ministro cinese Li Keqiang . Meloni ha anche difeso il suo alleato di governo Matteo Salvini, che ha cambiato idea sullo sbarramento elettorale per le Europee, sostenendo che si tratta di una scelta di responsabilità per evitare la polverizzazione del consenso .

Sul piano interno, i sondaggi politici confermano il primato di Fratelli d’Italia, che sfiora il 31%, ma segnalano una calo della fiducia nel governo Meloni e nei suoi ministri. Il Pd, invece, continua a perdere pezzi, con 30 esponenti liguri che hanno aderito ad Azione di Carlo Calenda . La leader dem Elly Schlein ha criticato le parole della premier sulla violenza sulle donne, definendole pericolose. Proprio oggi la Camera ha approvato il Codice Rosso, una proposta di legge per contrastare il fenomeno degli stupri e delle violenze domestiche.

A livello internazionale, la guerra in Ucraina continua a preoccupare l’Europa e il mondo. Le forze ucraine hanno respinto le truppe russe di 3-4 chilometri in diverse sezioni del fronte meridionale, ma il bilancio delle vittime sale a oltre 2000. Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato di non aver mai rifiutato i negoziati con Kiev e di essere pronto a discutere se l’Ucraina li vuole. Il leader nordcoreano Kim Jong-un, invece, si è detto colpito dalla tecnologia e dal potenziale aeronautico della Russia, durante la sua visita a uno stabilimento che produce caccia Su-35 e Su-57.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *