4 Marzo 2024

PONTE CAIAZZANO FINALMENTE INIZIANO I LAVORI!

0

PONTE CAIAZZANO FINALMENTE INIZIANO I LAVORI! UNA BATTAGLIA PORTATA AVANTI IN SILENZO DA CHI NON RIVESTE CARICHE ISTITUZIONALI /POLITICHE

Riceviamo e Pubblichiamo

L’ inizio dei lavori del Ponte Caiazzano  è una vittoria di tutto il territorio del Vallo di Diano e dei cittadini che hanno subito e subiscono la chiusura prolungata del ponte e grandi disagi.

È questo il momento di ringraziare tutti coloro che, unitamente a me, hanno portato avanti – in silenzio – la battaglia per il rifacimento del Ponte di Caiazzano , lasciando parlare solo la forza dei risultati ottenuti.

Un particolare ringraziamento va fatto al Consigliere Provinciale di F.d.I. Carmine Amato , che si è fatto portavoce del nostro territorio presso la Provincia di Salerno.

Dunque, dal 25 luglio 2023 , Il Ponte di Caiazzano, chiuso al traffico dall’Ottobre 2021 vedrà l’inizio di questo tanto atteso rifacimento.

La politica deve essere silenziosa, concreta, educata, credibile e sensibile verso le necessità collettive, al fine di migliorare il vivere quotidiano del nostro territorio che soffre, già di suo, tante problematiche quale area interna.

La politica del fare deve essere intesa come servizio, con le responsabilità che prevalgono sui privilegi .

Sembra che i rappresentanti Politici di maggioranza Regionali, Provinciali e del Vallo di Diano abbiano scelto di presentarsi a tutti i costi sui giornali e sulle televisioni, seguendo la regola del guarda e passa, tacendo sui tanti problemi del nostro Vallo .

Oltre alle pacche sulle spalle elargite dai nostri rappresentanti politici a chi chiede conto della soluzione di un problema di interesse comune, di fatto nessun provvedimento e solo poche parole che sanno di evanescenza, modi di fare e di agire che pesano sul futuro del nostro Vallo .

Oggi la politica “del fare” è stata sostituita da quella “dell’apparire”, la popolarità è, per molti, l’unica cosa che interessa veramente, ovviamente assieme al potere.

Eppure ci sarebbe molto su cui impegnarsi. Il nostro territorio è lo specchio del malessere, con un preoccupante peggioramento dei servizi ai cittadini (sanità – viabilità -giustizia , etc. ).

L’uomo politico, con funzione di servizio e con in senso di responsabilità che prevale sui privilegi, è cambiato e, sicuramente, in peggio, inseguendo l’illusione di essere qualcuno e di avere una impalpabile visibilità.

I politici che governano la Regione, la Provincia e i territori del Vallo di Diano non parlano di programmi, non offrono soluzioni e risposte.

Spero che queste mie poche considerazioni possano essere motivo di riflessione per tutti coloro che fanno Politica e si sentono Politici.

Fratelli d’Italia – Avv. Paolo Carrano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *