4 Marzo 2024

Ennesimo capitolo nero della sanità del Vallo di Diano!

0

Riceviamo e Pubblichiamo

Alla già definita chiusura del reparto di Chirurgia Generale dell’ospedale Luigi Curti di Polla di qualche giorno fa, oggi si paventa addirittura la chiusura del reparto di Cardiologia! Ci domandiamo quali siano le strategie della politica locale e regionale dopo che nei mesi scorsi si era sbandierato da più fronti, di un potenziamento dell’ospedale mentre, oggi, dobbiamo fare i conti con drammatiche chiusure di reparti vitali per la salute dei cittadini del Vallo e, addirittura, si racconta da più parti che, in soccorso delle carenze, si stiano prendendo in considerazione medici ospedalieri già pensionati, questo, onestamente, lo riteniamo offensivo verso un territorio già bistrattato e abbondantemente penalizzato sotto tutti i punti di vista da una visione cieca della politica regionale, buona a vederlo solo come un serbatoio elettorale per poi svuotarlo di contenuti e servizi appena se ne presenti la possibilità e di una penosa politica locale votata solo alla cieca obbedienza verso il proprio capo politico senza alzare mai la voce a difesa del territorio e, soprattutto, dei cittadini che lo abitano! Come Fratelli d’Italia, coordinamento di Sassano, chiediamo l’immediata apertura di un tavolo che veda partecipare le rappresentanze istituzionali coinvolte per una rapida e necessaria soluzione del problema.

Rosario Trotta
Coordinatore gruppo Fratelli d’Italia di Sassano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *