28 Febbraio 2024

La Notizia di LaVoce24: Chiusa Sclafani (Palermo) festeggia il Santissimo Crocifisso dei Miracoli

0

Il prossimo 30 maggio, a Chiusa Sclafani si celebrerà il Santissimo Crocifisso dei Miracoli. Una ricorrenza che ricade il martedì dopo la Pentecoste. La Vara di legno sarà preceduta da almeno una ventina di statue provenienti da altre chiese, adeguatamente addobbate la sera della vigilia, e al suono della banda musicale portate in corteo nella chiesa di Santa Caterina. La prima statua ad uscire è quella di San Michele, seguono tutte le altre, portate a spalla dai rispettivi devoti in rappresentanze delle delle varie corporazioni: i portatori di San Vincenzo e di Santa Rosalia per i muratori, Sant’Onofrio per i tessitori, di Sant’Isidoro e San Pasquale per gli allevatori, San Giuseppe per i falegnami e di Sant’Antonio per i panificatori. Poi, esce l’Immacolata, e per ultima la Vara del Crocifisso. Il corteo, come tradizione, si dirigerà verso il quartiere San Michele, sostando dinanzi alla casa che anticamente custodiva il Crocifisso, dove avrà luogo la benedizione e si potrà assistere allo spettacolo dei fuochi d’artificio; a conclusione del percorso per le strade del paese, la processione farà tappa lungo la via Santa Caterina, per consentire alle statue di essere sistemate ai bordi della strada, mentre la Vara del Crocifisso raggiungerà la scalinata, seguita da San Giuseppe e l’Immacolata.  Dopo la benedizione finale, il Crocefisso rientrerà nella chiesa di Santa Caterina, e le altre statue saranno accompagnate nelle proprie chiese. La bella celebrazione rievoca i miracoli compiuti da un piccolo simulacro raffigurante la Crocifissione, custodito in una casa di una vecchia signora di Chiusa Sclafani nel 1600. Prodigi che potrete trovare nei reportage realizzati da La Voce del Meridione sul canale YouTube La Voce del Meridione e sul sito www.lavocedelmeridione.com – Per le notizie contenuto in questo servizio si ringrazia il nostro cronista Francesco Bondì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *