28 Febbraio 2024

PRIMO MAGGIO 2023: IL CONCERTONE HA RICORDATO LO STUDENTE LORENZO PARELLI , MORTO DURANTE L’ALTERNANZA SCUOLA – LAVORO

0

«Informazione Giuridico e Culturale» a cura diPietro Cusati detto Pierino, giornalista, Consigliere – Segretario dell’Associazione Giornalisti del Vallo di Diano (SA)

Roma 1 maggio 2023,festa del lavoro, piazza San Giovanni, trecentomila gli accessi consentiti per motivi di sicurezza,  con una distesa di ombrelli e mantelle impermeabili,la maratona  quest’anno è stata dedicata ai 75 anni della  Costituzione. Ambra  affiancata da Fabrizio Biggio , commossa ha ricordato Lorenzo Parelli, il 18enne morto nel gennaio 2022, nell’ultimo giorno del suo periodo di alternanza scuola-lavoro. Accanto ad Ambra, sul palco di piazza San Giovanni sono saliti anche i genitori di Lorenzo, Maria Elena e Dino Parelli. “Siamo qui per dedicare un pensiero a Lorenzo. Lui vi direbbe: abbiate cura della vita, perché è sacra e dobbiamo onorarla. La sicurezza non ha colore né bandiera, è di tutti, è una responsabilità collettiva di ognuno di noi”. Nel pomeriggio si sono alternati artisti come Aiello, Wayne, Rose Villain, Gaia, Alfa, Baustelle. Il clou stasera tra gli artisti più attesi ci sono stati Ligabue, Emma, Lazza, Francesco Gabbani, i Baustelle, Matteo Paolillo reduce dal successo di Mare Fuori, Levante, Ariete, Mr. Rain, Tananai, Coma_Cose, Piero Pelù con Alborosie, Mara Sattei, Rocco Hunt.  Ligabue è tornato al concerto del Primo Maggio a Roma dopo 17 anni e lo ha  fatto a sorpresa anticipando la sua esibizione, Il sale della Terra e Urlando contro il cielo, con una breve introduzione contro la sete di potere. “Di fronte alle overdose di un certo potere, agli abusi di cui è capace, serve un altro potere quello di far sentire la tua voce e non permettere a nessuno, per esempio, di provare a cancellare la tua storia e riscriverla come gli pare, di non permettere a nessuno di provare a toglierti il diritto di amare, certo, sempre in modo consenziente, ma di amare chi ti pare, come ti pare, quanto ti pare e mettere su la famiglia che ti pare e magari riuscire a mantenerla con un salario decente’’. Lorenzo Parelli, ricordato  da Ambra in apertura del concertone del primo maggio, è lo studente di Morsano di Castions di Strada, morto a  18 anni  durante il suo ultimo giorno di stage, il pomeriggio del 21 gennaio 2022, alla Burimec di Pavia di Udine,  rimase vittima di un incidente sul lavoro.Lo studente, iscritto al Centro formazione professione dell’Istituto salesiano Bearzi di Udine, fu colpito al capo da una putrella d’acciaio e morì all’istante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *