4 Marzo 2024

UN ARTISTA (MICHELE AFFIDATO, ORAFO) CI PRESENTA UN ALTRO ARTISTA (IL FIGLIO ANTONIO, SCULTORE)

0

di Rodolfo Bava

Nel corso del pomeriggio di venerdì 17 marzo si è tenuta, all’interno del Museo Archeologico di Nazionale di Crotone, la Mostra Personale dello scultore Antonio Affidato, figlio del noto orafo Michele.

Sono state ammirate le sculture. Ovvero: i miti di Kroton. All’inaugurazione erano presenti autorità civili, militari e religiose, ma anche numerosi personaggi di rilievo. Il noto critico e storico Giordano Bruno Guerri ha subito affermato: “Ciò che colpisce ad un primo sguardo è la bellezza di questa opere”. Ed ha continuato ad affermare: “Non posso che apprezzare la rivisitazione della storia in un’interpretazione del presente perché queste opere sono nostre contemporanee non solo perché sono state fatte oggi, ma anche perché rispecchiano un gusto di oggi, guardando al futuro perché sono state fatte da un giovane affezionato alla sua terra e di cui ne capisce le potenzialità”.

“Queste opere – ha infine detto Giordano Bruno Guerri – ci insegnano che la bellezza è eterna, che viene continuamente rivisitata, trasformata e resa attuale”.

Antonio Affidato ha dichiarato al “Corriere della Calabria”: “Sono nato nell’oreficeria, sono figlio di un orafo ed ho voluto la mia ricerca nella scultura. Ho creato questa mia ricerca sulla scultura gioiello, un connubio di materiali e tecniche, insieme a queste due discipline diventano complementari. In questa ricerca il metallo diventa fondamentale”.

Ed ha concluso dicendo: “Sono nato e cresciuto in questa città che mi ha regalato storie e personaggi bellissimi. Qui è nato tutto. Sono figlio e parlo di questa terra. Sono emozionatissimo di esporre qui e per me è un grandissimo onore. Siamo in un tempio, ci sono le testimonianze di quello che eravamo e di quello che sempre saremo- Chi verrà a visitare Rara Avis vedrà un’interpretazione di un ragazzo che ha visto, ama questa terra e le storie che la hanno contraddistinta”.

Al taglio del nastro erano presenti: Gregorio Aversa, Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Crotone; Stefania Argenti, Sopraintendente Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le province di Crotone e di Catanzaro; Gabriele Romeo, docente dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria e Torino; lo storico e saggista Giordano Bruno Guerri; il Presidente del Consiglio Regionale Filippo Mancuso assieme alla consigliera regionale Katia Gentile. Ed ancora il Sindaco f.f. di Reggio Calabria Carmelo Versace, accompagnato dall’Assessore Irene Calabrò.

Numerosi i Sindaci del territorio tra i quali i seguenti Sindaci: di Crotone Enzo Voce, di Cutro Antonio Ceraso, di Isola C.R. Maria Grazia Vittimberga, di S. Mauro M. Carmine Barbuto.

La Mostra potrà essere visitata sino al prossimo giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *