29 Febbraio 2024

Corigliano-Rossano, Cosenza. – il 21 Febbraio, al Teatro Metropol, “Il sindaco pescatore”

0

di Francesco Sampogna

Spettacolo teatrale che racconta di soggetti semplici, personaggi comuni ma che hanno asciato un segno, un impronta, proprio come l’uomo di cui racconta l’esistenza, Angelo Vassallo, interpretato magistralmente da Ettore Bassi. Il sindaco pescatore, lo chiamavano e così ancora oggi viene ricordato, per la sua passione per il mare, il suo lavoro anche da uomo di mare e le sue origini, che l’hanno sempre legato alla terra della sua regione, la Campania, di cui ha difeso la bellezza, la pulizia ambientale e delle azioni, la voglia di continuare a sacrificare anche i suoi spazi personali e la sua stessa vita per la sua cittadina, Pollica e per tutto quello che poteva offrire. Il Bene Comune messo prima degli interessi personali, le multe per chi inquinava l’ambiente, la dedizione e la passione per il suo lavoro, per i suoi luoghi, per la sua gente. Ecco cosa è stato Angelo Vassallo. La storia di un eroe normale, Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore. Un uomo normale e straordinario in una regione malata e straordinaria come la Campania. Un uomo che ha sacrificato con la sua vita l’impegno di amministrare difendere e migliorare la sua terra e le sue persone.

La sua opera di uomo semplice onesto e lungimirante attraverso l’inizio della sua carriera politica, i successi straordinari ottenuti sul campo del Cilento nell’ottica del Bene Comune, compresa l’operazione Dieta Mediterranea assunta grazie a lui a Patrimonio dell’Unesco, fino al suo tragico epilogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *