21 Febbraio 2024

Rubrica: «Territorio – Viaggio tra tradizioni e musica» a cura di Luisa D’Andreano

Con un repertorio che unisce tradizione e contaminazione musicale, che mescola strumenti tramandati, quali la darbuka (tipica dell’Algeria), la chitarra battente, di origini provenzali ma diffusa nel sud Italia e la lira calabrese, originaria della Magna Grecia, ai ritmi tradizionali meridionali, in una reinterpretazione moderna, le canzoni del Sud, nasce l’associazione musicale Tarantanova Canzoniere del Sud, che coi suoi musicisti e cantanti porta in piazza un percorso sonoro/musicale che incanta tutti.

Giovani artisti del sud, uniti in un progetto che propone le varie tarantelle: lucana, calabrese, siciliana, del Gargano e la pizzica salentina, con arrangiamenti che uniscono sud Italia ed etnie del Mediterraneo.

Fisarmonica e voce: Francesco Antonio Sproviero
Ballerina: Marianna Scarpitta
Chitarra ritmica: Domenico Longo
Chitarra basso: Daniele Faraco
Chitarra solista: Joseph Bruno
Percussioni: Lorenzo calderano
Strumenti a fiato: Caterina Orrico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *