17 Giugno 2024

Di Francesco Sampogna

C’è attesa per la futura guida dell’Ente Parco Nazionale. Gli indizi delle ultime ore portano verso la nomina di un nuovo commissario. Nelle ultime ore trova sempre più conferma la possibilità che a ricoprire l’incarico possa essere l’avvocato Marcello Feola espressione di Fratelli D’Italia. Mancherebbe solo l’ufficialità. È chiaro che al momento è solo una indiscrezione. Feola, cilentano, è nato a Campora, conosce bene la realtà del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Circa dieci anni fa si parlava gìa di una sua presidenza alla guida del Parco ma arrivò Amilcare Troiano. Il nome di Feola per l’incarico di commissario è arrivato all’attenzione del Governatore De Luca che in visita a Vibonati presso il museo “Logos” lo scorso 3 gennaio si è limitato a dire “quando arriverà l’ufficialità, valuteremo la correttezza della procedura perché è indispensabile l’intesa con la Regione. Nominate un commissario non deve essere un modo per raggirare le regole. Valuteremo se non non ci sono ragioni per nominare un Presidente, metteremo in discussione questa nomina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *