30 Maggio 2024

Addio a Roberto Maroni, l’ex ministro dell’Interno è morto a 67 anni

0

L’uomo era gravemente malato già da due anni. Addio nella giornata odierna, martedì 22 novembre, a Roberto Ernesto Maroni: l’ex Ministro dell’Interno è morto all’età di 67 anni. L’uomo era gravemente malato già da quasi due anni, si è spento nella notte.

Roberto Maroni è morto all’età di 67 anni: Addio nella giornata odierna, martedì 22 novembre, a Roberto Ernesto Maroni: l’ex Ministro dell’Interno  ed ex segretario della Lega, gravemente ammalato da quasi due anni, si è spento nella notte all’età di 67 anni. Il politico è stato due volte ministro e governatore della Lombardia.

Chi era Roberto Maroni: Nato a Varese il 15 marzo del 1955 è stato segretario federale della Lega Nord dal 1º luglio 2012 al 15 dicembre 2013, Ministro dell’interno nei governi Berlusconi I e Berlusconi IV, risultando il primo politico esterno alla Democrazia Cristiana a ricoprire l’incarico nella storia repubblicana, Ministro del lavoro e delle politiche sociali nei governi Berlusconi II e Berlusconi III. È stato presidente della Regione Lombardia dal 2013 al 2018. Inizia gli studi al Liceo classico Ernesto Cairoli di Varese, dove è stato allievo del professore cattolico marxista Cesare Revelli, che lo ha indirizzato fin da subito alla politica. A soli 16 anni milita in un gruppo marxista-leninista e fino fino al 1979 frequenta il partito d’estrema sinistra Democrazia Proletaria. In questo periodo ha anche un’esperienza come conduttore radiofonico a Radio Varese.

L’inizio dell’attività politica: Inizia la sua attività di politica nel 1979 quando conosce Umberto Bossi e decidono di stringere una collaborazione. Il 12 aprile 1982 Bossi, assieme a Giuseppe Leoni, Manuela Marrone, Pierangelo Brivio, Marino Moroni ed Enrico Sogliano, fonda la Lega Lombarda. Mentre Bossi è segretario politico, Maroni contribuisce all’organizzazione del nuovo partito facendo anche parte del Consiglio nazionale del movimento. Nel 1985 viene eletto consigliere comunale a Varese. Laureatosi in giurisprudenza, Maroni si reca a L’Aquila per sostenere l’esame di Stato da procuratore e fa il praticante avvocato presso l’avvocato Calligari. Nel 1989 Roberto Maroni partecipa alla fondazione della Lega Nord, di cui ricopre l’incarico di Coordinatore della Segreteria politica federale. Dal 2007 al 2011 è il secondo Presidente del Parlamento del Nord. In precedenza ricopre anche l’incarico di “primo ministro della Padania”. Il 4 dicembre 2011 è nominato Presidente della Commissione Cittadinanza, Immigrazione, Sicurezza del Parlamento del Nord.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *