21 Giugno 2024

di Francesco Sampogna

Una brutta avventura, anzi disavventura, quella avvenuta giovedì a Comune di Caselle in Pittari, protagonisti una squadra di cacciatori di cinghiali, del posto. Una tranquilla giornata che poteva trasformarsi in tragedia, un proiettile ha colpito all›addome un 39enne di Caselle che si è trovato sulla troiettoria sparato all›indirizzo del cinghiale.

Il colpo sparato da un 40enne anche lui di Caselle, che insieme a circa altri 8 cacciatori, tutti in regola con armi e documenti, ha tragicamente colpito il malcapitato. Immediati i soccorsi e trasportato presso l’ospedale di Sapri. Immediatamente dopo il primo soccorso, è stato sottoposto a intervento per l’estrazione della pallottola, che non ha colpito fortunatamente nessun organo vitale del 39enne, che è fuori pericolo. Il compagno cacciataro, che ha sparato è rimasto sotto shock. La prima ricostruzione fatta dalle autorità ha evidenziato che è stato un errore, un fatto del tutto accidentale. Comunque sono scattate le operazioni di polizia giudiziaria di rito, denuncia e sequestro dell’arma. Nel giro di pochissimi giorni il Cilento ha visto il susseguirsi di tre incidenti di caccia, Stella Cilento, un uomo colpito per sbaglio, a Montecorice un cacciatore confuse la moglie con un cinghiale e la ferì in mdo lieve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *