17 Giugno 2024

di Francesco Sampogna

I Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, nell’ambito dell’operazione “Live Fish”, hanno tratto agli arresti domiciliari, con ordinanza emessa dal GIP del Tribunale di Vallo della Lucania su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 6 indagati.

Tutti accusati di aver commesso, in concorso tra loro e con più condotte delittuose, i reati di furto aggravato di orate e spigole, ai danni di una società proprietaria degli impianti che si trovano nell’area marina di Casal Velino. L’esito dell’attività investigativa svolta dai militari della Stazione di Acquavella e della Sezione Operativa della Compagnia di Vallo della Lucania da dicembre 2021 a settembre scorso, ha permesso di appurare che le 6 persone, in più occasioni e con l’utilizzo di imbarcazioni, hanno rubato grosse quantità di spigole e orate dalle vasche di itticoltura sulla fascia costiera di Casal Velino, e venivano ceduti a pescherie, ristoranti e cittadini da cui erano stati ordinati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *